Home SPETTACOLO MUSICA Sanremo, Tiziano Ferro: “Il mio cachet lo devolvo in beneficenza”

Sanremo, Tiziano Ferro: “Il mio cachet lo devolvo in beneficenza”

Ultimo aggiornamento 18:42

Siamo tutte strutture della provincia di Latina, che assistono quotidianamente – con estrema fatica e immenso amore – chi ha urgente bisogno di supporto. Tiziano ha scelto di dedicare la sua partecipazione a Sanremo alla città che l’ha visto nascere, sperare e sognare. E quei sogni diventano oggi una speranza in più per chi lotta ogni giorno sotto quello stesso cielo. Grazie di cuore Tiziano, da tutti noi”.
Così, attraverso un comunicato stampa congiunto, cinque enti dislocati nell’area di Latina hanno espresso il loro ringraziamento a Tiziano Ferro. L’artista, originario di Latina ha infatti comunicato che devolverà l’intero cachet sanremese (poco meno di 250mila euro), a beneficio di questi enti ed associazioni impegnate nel suo territorio, che lui segue personalmente da anni. Un bellissimo e generoso gesto di solidarietà che nell’ambiente dello spettacolo – a parte i fiumi di chiacchiere – si vede raramente.

Splendide realtà locali che Tiziano segue da anni

Nello specifico gli enti beneficiari sono:
Sita all’interno del Centro Oncologico ‘G. Porfiri’ dell’Ospedale S. Maria Goretti, la ‘Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori’ (LILT), che a luglio il cantante aveva indicato agli ospiti del suo matrimonio, deviando a quest’ultima i suoi ‘regali’.
L’ Avis di Latina (qui dal 1957), sede locale dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue, della quale Tiziano è ‘ambasciatore’ da quasi vent’anni.
Il ‘Centro Donna Lilith’, fondato nel 1986 con lo scopo di assicurare assistenza e supporto, alle donne – e soprattutto ai minori – vittime di maltrattamenti.
L’‘Associazione Valentina Onlus’, formata da volontari che prestano assistenza ai malati oncologici.
L’’Associazione Chance For Dogs’, un’organizzazione benefica – senza fini di lucro – che si cura dei cani randagi ed abbandonati, impegnandosi poi anche della loro adozione.
Max