Home CRONACA CRONACA ITALIANA Sardegna, ucciso lo chef di Quattro Ristoranti Alessio Madeddu

Sardegna, ucciso lo chef di Quattro Ristoranti Alessio Madeddu

BARI IN ZONA ROSSA POSTO DI BLOCCO CONTROLLO CONTROLLI DEI CARABINIERI PALETTA

È diventato noto per aver partecipato al programma Quattro Ristoranti di Alessandro Borghese e un anno fa per aver aggredito con una ruspa una pattuglia di carabinieri. Alessio Madeddu, chef di 51 anni, è stato trovato morto a due passi dal mare di Teulada, in Sardegna, dove viveva. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo sarebbe stato ucciso a colpi di arma da taglio.

Lo scorso 2 novembre ribaltò una macchina dei Carabinieri con una ruspa. Gli agenti lo avevano fermato alla guida della sua auto e volevano sottoporlo all’alcol test. Per quel gesto fu accusato di tentato omicidio, poi condannato a 8 anni di reclusione, infine gli furono concessi gli arresti domiciliari.

Ora gli investigatori sono a lavoro per capire il movente dell’omicidio. Il corpo dell’uomo è stato trovato non lontano dal suo ristorante intorno alle 9. Non è stato ancora chiarita l’ora in cui lo chef possa essere stato ucciso. L’uomo era noto a Telauda, dove gestiva il suo ristorante che pubblicizzava anche attraverso ospitate televisive.