Home OROSCOPO Sciopero trasporti Milano 23 ottobre: si fermano treni, metro e bus

Sciopero trasporti Milano 23 ottobre: si fermano treni, metro e bus

Ultimo aggiornamento 11:05

Sciopero dei mezzi a Milano il 23 ottobre: la sigla Cub ha deciso di fermare i trasporti per tutta la giornata di venerdì 23 ottobre, sia per il settore pubblico che quello privato. A fermarsi saranno treni, bus e metro oltre agli aerei dalla mezzanotte del 23 alla mezzanotte del 24 ottobre.

Lo sciopero inizierà anche prima per ferrovieri e gli addetti al servizio pubblico sui treni: l’inizio sarà dalle 21 di giovedì 22 ottobre e proseguirà fino alle 21 del venerdì, con interessamento dei treni regionali Trenord e l’alta velocità di Trenitalia.

Atm sciopero 23 ottobre 2020: possibili disagi per metro, bus e tram

Anche i dipendenti Atm iscritti al Cub sciopereranno, con possibili problemi per il passaggio di metro, autobus e tram a Milano. Le fasce orarie in cui saranno possibili disagi sono dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

Il personale metro si fermerà dalle 18 fino al termine del servizio. Sciopero che interesserà anche le linee Agi, con possibili corse cancellate per i bus 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Smart Bus. Corse garantite, in ogni caso, dai capolinea dalle 5:30 alle 8:29 e dalle 15:01 alle 18.

Per quanto riguarda la Funicolare Como – Brunate la serrata è prevista dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle ore 19.30 al termine del servizio.

Fra le motivazioni dello sciopero c’è la riforma degli ammortizzatori sociali per garantire reddito per periodi lunghi, aumento dei salari e pensioni, oltre alla richiesta di investimenti pubblici.