Home ATTUALITÀ Scuola, da domani in vigore l’obbligo vaccinale: le modalità di controllo fornite...

    Scuola, da domani in vigore l’obbligo vaccinale: le modalità di controllo fornite dal ministero

    CORONAVIRUS COVID 19 OBBLIGO DI GREEN PASS SUI MEZZI PUBBLICI

    Da domani, mercoledì 15 dicembre. Entra in vigore l’obbligo vaccinale per il personale scolastico. Chi non è in possesso di Super green pass (ottenibile, appunto con la vaccinazione, o dopo la guarigione dal Covid entro sei mesi) avrà 5 giorni per mettersi in regola e dimostrare di aver prenotato il vaccino per i successivi 20 giorni, e non oltre.

    A quel punto potrà tornare al lavoro. Altrimenti scatterà la sospensione, anche dallo stipendio. Anche l’ultimo dubbio, riguardante le modalità dei controlli, è stato sciolto. Il ministero ha inviato una circolare a tutti gli istituti con le indicazioni da seguire a partire da domani mattina. Il controllo del certificato vaccinale avverrà attraverso la piattaforma fin qui utilizzata.

    Un rapido check per capire chi è in regola e chi no. Chi non è immunizzato dovrà giustificarne il motivo, altrimenti verrà fermato. Lo specifica il testo della circolare: nell’ambito dei controlli del Super Green pass “è stata introdotta una nuova funzionalità che, affiancandosi alla soluzione tecnica disponibile per il controllo del Green Pass, permette ai Dirigenti Scolastici di verificare quotidianamente – mediante un’interazione tra il Sistema Informativo dell’Istruzione e la Piattaforma Nazionale Digital Green Certificate – lo stato vaccinale del personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato in servizio presso ogni singola Istituzione scolastica statale. In particolare, il Dirigente Scolastico o un suo delegato (cfr. paragrafo II-Delega del processo di verifica dell’obbligo vaccinale al personale autorizzato): 1. utilizza le credenziali di accesso personali (user-id e password) per accedere all’area “Rilevazioni” del SIDI e seleziona la nuova funzionalità “Rilevazione sulle istituzioni scolastiche – Verifica green pass/obbligo vaccinale”, da qualsiasi postazione di lavoro collegata ad internet; 2. visualizza esclusivamente l’elenco dei codici meccanografici degli Istituti principali statali di propria competenza, individuato automaticamente dal SIDI sulla base degli incarichi di dirigenza registrati sul sistema”.

    Si legge ancora nella circolare: “Lo stato “In regola” indica che il personale in esame, nel giorno della verifica, risulta in regola con l’obbligo vaccinale”. Al contrario lo stato “non i regola” “Non in regola non risulta in regola con l’obbligo vaccinale. In tale caso, sarà cura del Dirigente Scolastico verificare con il soggetto interessato l’eventuale esistenza di una valida giustificazione, per poi procedere secondo quanto previsto dalla normativa vigente e richiamato dalla Nota MI prot. n. 1889 del 7 dicembre 2021. Da una prima ricognizione, a titolo esemplificativo e non esaustivo, si riportano di seguito alcuni casi in cui l’esito restituito dall’applicazione risulta “non in regola”, pur non essendo il soggetto inadempiente: a. soggetti esentati dall’obbligo vaccinale; b. soggetti guariti da Covid-19. Si vedano, al riguardo, le indicazioni contenute nelle note del Ministero della Salute”, spiega la circolare.