Home SPORT CALCIO Sinisa Mihajlovic positivo al Covid. Anche l’ex Juve Pjanic contagiato dal coronavirus

Sinisa Mihajlovic positivo al Covid. Anche l’ex Juve Pjanic contagiato dal coronavirus

Ultimo aggiornamento 10:17

Altri due nomi illustri del calcio sono stati ufficialmente contagiati dal coronavirus. In in un primo momento si è diffusa la notizia relativa a Sinisa Mihajlovic positivo al Covid. Il tecnico del Bologna “è asintomatico”, e ad ogni modo la sua situazione è monitorata con rigore alla luce dei suoi recenti trascorsi medici.

Risulta contagiato dal covid-19 anche l’ex centrocampista di Roma e Juventus, ora al Barcellona, Miralem Pjanic.

Sinisa Mihajlovic e Miralem Pjanic positivi al coronavirus

“Sinisa Mihajlovic, rientrato venerdì a Bologna, è stato sottoposto al tampone di controllo per il Covid-19 ed è risultato positivo. Il tecnico, che è assolutamente asintomatico, resterà in isolamento per le prossime due settimane, come previsto dal Protocollo Nazionale“. Lo ha comunicato il Bologna con una nota sul proprio sito ufficiale. La scorsa estate, al tecnico serbo fu diagnosticata una leucemia. Mihajlovic si è sottoposto alle terapie necessarie e ad un trapianto di midollo osseo a ottobre.

“Sono stati effettuati in questi giorni anche i tamponi sul gruppo squadra della Primavera, risultati tutti negativi. Domani saranno effettuati i test sui giocatori e i collaboratori della Prima squadra”, rende noto il club.

Aggiornamento ore 00.50

Alla lista dei professionisti del calcio contagiati dal covid-19 si aggiunge un altro nome illustre. Vi è infatti anche l’ex centrocampista della Juve Miralem Pjanic tra gli atleti colpiti dal Coronavirus: lo ha comunicato il club blaugrana, il Barcellona, a cui è passato di recente.

Miralem Pjanic, ex centrocampista della Juventus, adesso apputo al Barcellona, è risultato positivo al Coronavirus dopo un test realizzato nella giornata di ieri.

La comunicazione è arrivata proprio dal club blaugrana sul proprio sito e sui social, aggiungendo che “il giocatore gode di buona salute ed è isolato in casa”. Pjanic ad ogni modo non potrà allenarsi con la sua nuova squadra fino alla prima settimana di settembre, in vista della ripresa della Liga prevista per il 12 settembre.

Aggiornamento ore 7.10

Nel corso del lockdown e lo stop dei campionati in Italia, a metà marzo, il centrocampista era tornato in Bosnia per sfuggire proprio al contagio, nei giorni in cui erano risultati positivi i compagni di squadra Rugani, Dybala e Matuidi: oggi invece si trova a dover affrontare il contagio. Ma è lui stesso a rassicurare il pubblico.

Proprio Miralem Pjanic prova rassicurare tutti con un post su Twitter: “Fortunatamente sto bene e sono asintomatico. Ma se c’è una cosa che ho imparato è che non bisogna mai dare niente per scontato, neanche le cose che consideriamo più abitudinarie. La vita che stiamo vivendo ora ce lo sta insegnando. Rispettiamo le regole”.