Home SPORT Sport di contatto e amatoriali, quando ripartono: l’annuncio di Spadafora

Sport di contatto e amatoriali, quando ripartono: l’annuncio di Spadafora

Ultimo aggiornamento 19:53

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora in una diretta su Facebook ha annunciato le date della Coppa Italia, che si giocherà a partire dal 12 giugno. Il calcio riprende quindi. E gli altri sport? Difficile da capire. O meglio, al momento non c’è ancora nessuna data ufficiale. E per altri sport si intendono quelli amatoriale e di contatto.

Calcetto, calciotto, basket, volley, Karate, MMA, pugilato e tutti gli altri sport simili, a quando? Se lo chiedono in molti, dai lavoratori che hanno un impiego grazie agli sport in questione, agli atleti finendo per i semplici appassionati che vogliono seguirlo o praticarlo anche a livello amatoriale. Insomma, un esercito di esclusi. Al momento.

Sport amatoriali e di contatto, Spadafora fissa il periodo

Se ancora manca una data ufficiale il ministro Spadafora ha almeno ristretto il campo: “Ribadisco l’impegno già preso: nel prossimo decreto del presidente del Consiglio dei ministri inseriremo la data per la ripartenza dello sport amatoriale. Non vi so dire oggi se si potrà riprendere dal 15 giugno, ma io spero che almeno dalla settimana successiva si possa riprendere l’attività amatoriale degli sport di squadra e degli sport di contatto”, ha dichiarato su Facebook.

Ha poi continuato: “Il problema è che dobbiamo superare l’idea del distanziamento, mentre oggi è una cosa che dobbiamo assolutamente rispettare tutti quanti, così come l’utilizzo delle mascherine – ha precisato Spadafora -. Dobbiamo capire se riusciamo a vivere e gestire bene questa riapertura delle regioni”, ha concluso il ministro regalando una speranza a tutti gli amanti degli sport diversi dal calcio.