Home TECNOLOGIA Spotify aggiunge la modalità Group Sessions per ascoltare musica in contemporanea con...

Spotify aggiunge la modalità Group Sessions per ascoltare musica in contemporanea con gli amici in tutto il mondo

Ultimo aggiornamento 10:50

Spotify ora consente a un massimo di cinque utenti di ascoltare i loro brani o podcast preferiti contemporaneamente da qualsiasi parte del mondo.

Annunciata martedì, la funzione “sessione di gruppo” trasmette i contenuti a più utenti tramite un link condivisibile ed è disponibile per i membri paganti.

Spotify, nuova funzionalità per amici e parenti che vogliono ascoltare i loro brani preferiti contemporaneamente a distanza. Come funziona, costi, requisiti

Gli utenti non devono sborsare nulla in più per la funzione oltre alla tariffa di livello Premium dell’app di streaming. “Non c’è niente come goderti la tua playlist o il tuo podcast preferito con amici e persone care“, ha scritto Spotify in un post sul blog.

Indipendentemente dalla distanza, che si tratti di un metro di distanza o di un migliaio di miglia di distanza, tu e i membri della tua squadra ora puoi ascoltare lo stesso contenuto contemporaneamente sui tuoi dispositivi.

Ovunque, gruppi fra due e cinque persone possono partecipare a una sessione in contemporanea. Oltre ad ascoltare i contenuti, ogni membro può condividere il controllo delle proprie parti in ascolto.

Ciò significa che qualsiasi partecipante può mettere in pausa o saltare una traccia ogni volta che lo desidera.

Group Sessions è ancora nelle sue fasi iniziali dopo che Spotify lo ha lanciato a maggio. Per utilizzare le sessioni di gruppo, fai clic o tocca il menu Connetti nell’angolo in basso a sinistra della schermata di riproduzione e scorri verso il basso fino a “Avvia una sessione di gruppo”.

Ti verrà presentato un link di invito che puoi condividere con i tuoi amici sui social media o fa loro scansionare il codice Spotify per unirti alla sessione.

Tutti possono mettere in pausa, riprodurre, saltare e selezionare i brani da mettere in coda, nonché selezionare quali brani riprodurre utilizzando i controlli standard.

Se una persona apporta una modifica, verrà immediatamente riflessa su tutti i dispositivi partecipanti.

Group Sessions è ancora in evoluzione, secondo Spotify, il che significa che l’azienda probabilmente aggiungerà funzionalità extra nei prossimi mesi.