Home SPETTACOLO Star Dragons, il nuovo libro illustrato dell’autore cult Paolo Barbieri

    Star Dragons, il nuovo libro illustrato dell’autore cult Paolo Barbieri

    Uno dei più grandi illustratori internazionali, l’italiano Paolo Barbieri, che ha all’attivo le copertine dei romanzi (tra gli altri) di George R. R. Martin, Wilbur Smith, Ursula K. LeGuin e Umberto Eco, arriva in libreria con StarDragons (Lo Scarabeo). Un libro che unisce Draghi e Stelle, Costellazioni e Cavalieri, Cretaure fantastiche e luoghi immaginari in cui si incontrano i miti e le leggende, da sempre protagoniste dell’immaginario collettivo dell’umanità.

    Andromeda, Pegaso, Perseo, Orione, Orsa Maggiore e tante altre costellazioni si trasformano in Draghi straordinari. Altair, Sirio, Vega, Antares, Aldebaran e molte altre delle stelle principali delle costellazioni più conosciute prendono forma nei guerrieri, nei cavalieri e nelle creature che accompagnano i Draghi. Un libro, pubblicato da Lo Scarabeo, in cui la magia del fantastico plasma il mistero e la meraviglia del cosmo in un percorso tra matite e colori, attraverso 56 illustrazioni.

    Barbieri: “Ho voluto unire stelle e draghi”

    Scrive Paolo Barbieri: “Ho voluto unire le due entità che da sempre hanno catturato fin da piccolo la mia immaginazione: le stelle e i draghi. Nella mia personale visione, che in un certo senso ho riscritto per questo libro illustrato, ho trasformato il cavaliere e il drago in due figure simbiotiche, nate entrambe dalla stessa cellula fantastica. I draghi sono diventati le costellazioni mentre i cavalieri hanno assunto il nome delle stelle più importanti di ogni costellazione. Il mito accarezza la leggenda e il fantasy si fonde con la scienza, in questa serie di 56 illustrazioni che raggruppano le 48 costellazioni tolemaiche, tradotte in 51 con la suddivisione in quattro della antica Nave Argo, e che ho completato con 5 costellazioni altrettanto importanti o immaginifiche. Boote, Centauro, Leone, Ofiuco, Cefeo, Corona Australe e tanti altri miti che hanno preso forma di draghi ed eroi, in un libro in cui ho voluto fondere cielo e terra per un viaggio che chissà, magari vi porterà alla seconda stella a destra per poi andare dritti fino al mattino».