Home SPETTACOLO TV Stasera in TV: La7, TV8 e Nove: orari, programmi e anticipazioni di...

Stasera in TV: La7, TV8 e Nove: orari, programmi e anticipazioni di oggi 24 giugno 2020

Come sempre ricca, ricchissima e variegata la programmazione dei vari canali in chiaro, che prevedono come sempre una corposa ‘lotta’ all’ultimo dato di share allo scopo di vincere la battaglia degli ascolti.

Questi, sono stati gli ascolti tv di ieri in tutte le fasce orarie. Ma cosa prevedono oggi in prime time nella serata del 24 giugno 2020 alcuni dei canali in chiaro in aperta competizione con i colossi Mediaset e Rai? Ecco cosa hanno scelto di lanciare in prima serata oggi La7 e anche tv8 e Nove.

Invece qui la programmazione completa della prima serata in tv di oggi di tutti i canali in chiaro.

La7, ore 21.15: Atlantide

Nella puntata di Atlantide di oggi, dal titolo Ustica40 anni di bugie questa sera 24 giugno 2020 Andrea Purgatori ricostruisce con documenti e testimonianze della strage di Ustica, l’incidente aereo avvenuto alle 20.59 del 27 giugno 1980 sopra il braccio di mare compreso tra le isole italiane di Ponza e Ustica.

Una approfondita analisi delle prove, dei sospetti, e una ricostruzione che richiama perfettamente il noto stile ‘Atlantide’.

TV8, ore 21.30: Due cuori e una provetta

Invece su tv8 vedremo il film di del 2010, con Jennifer Aniston, Patrick Wilson, Jason Bateman, e Jeff Goldblum.

Racconta di Wally, il quale scopre che, a fronte di uno scambio, la sua donazione di sperma, avvenuta sette anni prima, è andata alla compagna del suo migliore amico.

In bizzarro, confuso gioco di parti e di ruolo, la pellicola tratta dunque il delicato tema delle cosiddette parternità ‘surrogate’.

Nove, ore 21.25: E io non pago – L’Italia dei furbetti

In questo caso il film di Alessandro Capone del 2012, con Enzo Salvi, Nini Salerno, Jerry Calà, e Maurizio Casagrande racconta delle avventure di un uomo sempre a caccia di evasori fiscali, il maresciallo Remo Signorelli che con il brigadiere Riccardo Riva arriva in Sardegna, nella località di Poltu Quatu. Lì, Remo ritrova un amico di vecchia data che gestisce un locale e vive per le donne.

Questi, non sapendo che Remo sia diventato un finanziere, lo guiderà all’interno dei circuiti dell’evasione locale; quasi tutti finiranno in manette.