Home ATTUALITÀ Storie Italiane: il studio la tragedia di Gaia e Camilla, uccise per...

Storie Italiane: il studio la tragedia di Gaia e Camilla, uccise per strada a Roma

Ultimo aggiornamento 10:02

Durante la puntata odierna di Storie Italiane, lo spazio principale è stato riservato all’approfondimento sulla tragedia di Roma, con l’investimento e la morte delle due sedicenni Gaia e Camilla in zona Ponte Milvio.

Ad investire le due ragazze mentre attraversavano la strada è stato Pietro Genovese, figlio del regista Paolo Genovese: il giovane di 20 è risultato positivo ai test alcolemici e tossicologici.

Storie Italiane: chi erano Gaia e Camilla, le due sedicenni investite e uccise in Corso Francia a Roma

Tante le tematiche affrontate in studio in merito all’immane tragedia di sabato sera a Roma. Il cordoglio del regista Paolo Genovese, che si è detto sconvolto per la morte di Gaia e Camilla e ha parlato della loro come una “famiglia distrutta”.

bGenovese, che ha affermato di esser passato con il semaforo verde e non ha visto le due ragazze, ma è risultato positivo al test dell’alcol e della droga.

Infine le testimonianze esterne, che raccontano come le due ragazze stessero attraversando la strada lontane dalle strisce pedonali: forse, con l’obiettivo di scavalcare il guard rail.