Home SPORT CALCIO Superlega, l’attacco di Ceferin: “Proposta orribile, Agnelli mi ha mentito”

Superlega, l’attacco di Ceferin: “Proposta orribile, Agnelli mi ha mentito”

ALEKSANDER CEFERIN PRESIDENTE UEFA

“E’ una proposta orribile di pochi club guidati dall’avidità. Non posso che sottolineare che la Uefa e il calcio sono uniti contro questa proposta orribile che è stata portata avanti da pochi club europei che seguono soltanto l’idea dell’avidità”. Lo ha detto il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin, in riferimento alla nascente Superlega.

Siamo tutti uniti contro questo progetto senza senso. La Superlega pensa solo all’avidità e ai soldi, non vorrei chiamarla la sporca dozzina ma è l’interesse di soltanto 12 club, noi pensiamo a tutto il calcio”, ha detto ancora il numero uno dell’Uefa nel corso della conferenza stampa di presentazione del nuovo format della Champions League.

Ceferin attacca poi direttamente Agnelli, ex presidente Eca e uno dei fondatori della Superlega: “Non parlerò molto di Agnelli, è una delle più grandi delusioni, anzi la più grande delusione. Non ho mai visto una persona che potesse mentire così di continuo, è veramente incredibile. Ho parlato con lui sabato, mi ha detto che erano solo voci, poi ha detto che mi avrebbe richiamato e invece ha spento il telefono. L’avidità è così forte, ma siamo diversi. Avevano tutti firmato la nostra riforma quindi non so se devo veramente dire cosa penso di loro”.

E ancora: “Con Agnelli c’è qualcosa di personale perché lo conosco da troppo tempo ma non pretendo che tornino in ginocchio… Non è una battaglia personale, sono sorpreso ma se volete tornare benvenuti in questo progetto fantastico”.