Home SPETTACOLO GOSSIP Terence Hill, chi era il figlio Ross, morto a soli 16 anni:...

Terence Hill, chi era il figlio Ross, morto a soli 16 anni: come, perchè, dove è successo

Ultimo aggiornamento 11:23

E’ una delle figure più amata dagli italiani, ormai da decenni e decenni: è Terence Hill, l’amatissimo protagonista di Don Matteo ma, ovviamente, non solo. Dalle innumerevoli fiction alle più che note e amate pellicole con l’amico e collega, il compianto Bud Spencer, Terence Hill – al secolo Mario Girotti – è uno degli attori che più ha saputo unire davanti agli schermi, grandi o piccoli, persone di tutte le età. Grandi o piccoli, per appunto

Eppure, non tutto nella sua vita è stato rose e fiori: non tutto luccica nell’attore biondo come l’oro e capace, dal punto di vista cinematografico e televisivo, di trasformare tutto nell’aureo elemento prezioso. Perchè? Cosa gli è successo?

Non sempre il successo e la ricchezza sono tutto, anzi: a volte le tragedie umane travalicano tutti i confini, e non c’è fama, denaro o affetto che possa lenirle. A cosa ci riferiamo? Alla morte, purtroppo, inattesa e improvvisa, del figlio Ross.

Ma come è successo? E chi era Ross, il figlio di Terence Hill morto prematuramente? E quando e dove, e soprattutto come è successo?

Terence Hill, chi era il figlio Ross, morto a soli 16 anni: come, perchè, dove è successo

Nella vita di Terence Hill c’è un’ombra: la tragedia del figlio Ross morto a soli 16 anni. Ma come è successo?

Si parla dalle storia di Ross, il figlio di Terence Hill scomparso all’età di 16 anni in un tragico incidente stradale. Un dramma che ha cambiato la vita dell’attore e di tutti i suoi cari.

Il dramma di Ross è capitato il 30 gennaio 1990. Aveva 16 anni Ross, figlio adottivo di Terence e fratello minore di Jess, quando ha la vita in un tremendo incidente stradale. Era al ritorno a casa verso il college con il suo amico Kevin Lehmann e nel tragitto l’auto è finita su una lastra di ghiaccio, sbandando e cozzando su un albero.

Il ragazzo perse la vita sul colpo. Aveva tra l’altro anche iniziato la carriera nella squadra di football e in quella di canottaggio ma anche la carriera di attore in diversi ruoli. Come per esempio in Don Camillo e Renagade.

Inoltre, proprio in quella fase, stava per prender parta in Billy the Kid in uno degli episodi della serie Lucky Luke. Il ragazzo, che conosceva bene l’italiano e il tedesco oltre all’inglese, ha rappresentato da allora un vuoto incolmabile per Terence Hill.

Terence Hill abbandonò per anni la sua carriera da attore per dedicarsi alla famiglia insieme a sua moglie Lori. Il figlio Jess ha detto come ha vissuto il dramma suo padre: “Mio papà aveva il terrore negli occhi. Giunti lì, non abbiamo potuto far altro che piangerlo”.