Home SPORT CALCIO Trezeguet ubriaco insulta gli agenti: “Siete dei poveracci”

Trezeguet ubriaco insulta gli agenti: “Siete dei poveracci”

Ultimo aggiornamento 16:13

“Pezzenti, poveracci, non guadagnate nemmeno duemila euro”. Si è rivolto così agli agenti che lo avevano fermato David Trezeguet, ex attaccante della Juventus e della nazionale francese. Il 41enne è stato fermato in via Po, a Torino, mentre guidava il suo Suv con un tasso alcolemico molto superiore a quello consentito.

L’ex calciatore è stato quindi fermato e invitato a sottoporsi all’alcol test per verificare il tasso alcolemico presente nel sangue. Trezeguet è apparso subito su di giri e il test ha confermato lo stato di ebrezza per il quale gli è stata ritirata la patente e comminata una multa.

Trezeguet e il rifiuto all’alcol test

Appena fermato a bordo del suo Suv con cui era in compagnia di un amico, Trezeguet si è inizialmente rifiutato di sottoporsi all’alcol test: “Lo faccio tra un’ora”, ha urlato agli agenti. Si è convinto a farlo solo dopo che gli è stato spiegato più volte che non era possibile attendere.

L’ex attaccante ha poi alzato la voce insultando gli agenti: “Siete dei poveracci”, ha detto. Il tutto si è concluso con una denuncia e il ritiro della patente di Trezeguet, che poche ore prima del controllo era in compagnia delle ‘ex scompagno alla Juve Mauro Camoranesi ad una degustazione di vino.