Trump minaccia di tagliare gli aiuti degli Stati Uniti all’Honduras

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump martedì ha minacciato di ritirare i finanziamenti e gli aiuti dall’Honduras se non fermasse una carovana di persone che si dirigesse verso gli Stati Uniti. “Gli Stati Uniti hanno fortemente informato il presidente dell’Honduras che se la grande carovana di persone che si recano negli Stati Uniti non viene fermata e riportata in Honduras, non ci saranno più soldi o aiuti all’Honduras, con effetto immediato!” Trump ha dichiarato su Twitter . Fino a 3.000 migranti hanno attraversato l’Honduras in Guatemala lunedì per un viaggio verso nord, dopo una situazione di stallo con la polizia in tenuta antisommossa e gli avvertimenti di Washington che i migranti non dovrebbero cercare di entrare illegalmente negli Stati Uniti. La folla è più che raddoppiata da sabato, quando circa 1.300 persone sono partite dall’Honduras settentrionale in quella che è stata soprannominata “March of the Migrant”, ha detto un organizzatore. I migranti hanno in programma di cercare lo status di rifugiato in Messico o di passare negli Stati Uniti. Trump rischia la resa dei conti con il Congresso su Khashoggi Reuters non ha potuto verificare in modo indipendente il numero di partecipanti, ma le immagini hanno mostrato un gruppo che trasportava zaini e strade intasate vicino al confine, alcuni sventolando la bandiera dell’Honduras. Le nazioni impoverite dell’America Centrale, dalle quali migliaia di migranti sono fuggiti negli ultimi anni, sono sotto crescente pressione dall’amministrazione di Trump per fare di più per frenare le migrazioni di massa.