Home POLITICA ESTERI Trump vuole e bandire TikTok negli Stati Uniti: teme per la sicurezza...

Trump vuole e bandire TikTok negli Stati Uniti: teme per la sicurezza nazionale

Ultimo aggiornamento 09:26
Il presidente Usa Donald Trump

L’app TikTok potrebbe essere bandita negli Stati Uniti nel giro di poche settimane. L’amministrazione di Donald Trump sta studiando i rischi per la sicurezza nazionale delle app di social media tra cui TikTok, ha rivelato un funzionario mercoledì scorso.

L’azione contro l’app, che è stata accusata di condividere i dati degli utenti con il governo cinese, è prevista a breve, ha dichiarato il capo dello staff della Casa Bianca Mark Meadows ai giornalisti in viaggio a Washington dalla Georgia.

Altri funzionari statunitensi hanno precedentemente suggerito di vietare l’app per proteggere gli interessi nazionali.

TikTok, Trump vuole vietare l’app cinese negli Usa per la sicurezza nazionale

Ci sono un certo numero di funzionari dell’amministrazione che stanno esaminando il rischio per la sicurezza nazionale in relazione a TikTok, WeChat e altre app che hanno il potenziale per l’esposizione alla sicurezza nazionale“, ha detto Meadows.

L’inchiesta “si riferisce alla raccolta di informazioni sui cittadini americani da parte di un avversario straniero“, ha aggiunto. “Non so che ci sia una scadenza autoimposta in termini di azione, ma direi che stiamo considerando settimane, non mesi“.

TikTok, di proprietà della società di Pechino ByteDance, è una delle app più popolari al mondo, con 1,5 miliardi di download. Esperti e responsabili politici di tutto il mondo hanno espresso preoccupazione per il fatto che l’app stia raccogliendo dati utente che potrebbero essere consegnati a funzionari cinesi.

TikTok ha difeso le sue pratiche di sicurezza in una dichiarazione, affermando: “Siamo pienamente impegnati a proteggere la privacy e la sicurezza dei nostri utenti. TikTok ha un CEO americano, un Chief Security Security Officer con decenni di Stati Uniti esperienza militare e di applicazione della legge e una crescente Stati Uniti team che lavora diligentemente per sviluppare un’infrastruttura di sicurezza di prim’ordine“, afferma la nota.

I dati dell’utente di TikTok negli Stati Uniti sono archiviati in Virginia e Singapore, con severi controlli sull’accesso dei dipendenti. Questi sono i fatti.

Il proprietario di WeChat Tencent non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Mentre TikTok si ritrova sempre più nel mirino dell’amministrazione Trump, i rapporti tra Stati Uniti e Cina si inaspriscono nel contesto della pandemia di coronavirus e la mossa di Pechino di frenare le libertà a Hong Kong.