Home ATTUALITÀ Twitch ha bloccato il canale di Donald Trump: ecco perchè

Twitch ha bloccato il canale di Donald Trump: ecco perchè

Ultimo aggiornamento 11:04

Non è decisamente un buon momento per il presidente USA Donald Trump per quel che concerne i social network. Dopo il caos con twitter, le polemiche su facebook, ecco che adesso è la volta ti Twitch.

Twitch ha sospeso infatti in via temporanea il canale del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump a causa di “contenuti d’odio” che sono stati trasmessi in diretta dal profilo.

Twitch ha bloccato il canale di Donald Trump: ‘contenuti d’odio

Twitch ha scelto di sospendere per il momento il canale Twitch del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump a fronte di “contenuti d’odio” che sono stati trasmessi in diretta dal profilo.

Quello della piattaforma di streaming è l’ultimo caso legato a Trump. Nel caso di Twitch, ad aver portato al blocco è una diretta del primo raduno di Trump in cui ha affermato che il Messico stava inviando stupratori negli USA e uno streaming del recente incontro di Tulsa.

“Come tutti gli altri, i politici su Twitch devono aderire ai nostri termini di servizio e linee guida comunitarie” ha detto Twitch in una nota. “Non facciamo eccezioni per i contenuti politici e prenderemo provedimenti sui contenuti riportati che violano le nostre regole”.

Fino ad ora, nonostante vecchi avvisi, Twitch non aveva ancora preso provvedimenti su Trump, ma nell’ultima settimana il portale ha acuito i controlli nella moderazione, dichiarando di voler colpire chi lo usa per diffondere messaggi d’odio.