VA IN VACANZA LASCIANDO IL CANE IN TERRAZZA CHE MUORE DI STENTI. DENUNCIATA UNA TERNANA

    Ultimo aggiornamento 00:00

    L’odore nauseabondo che proveniva da quel terrazzo non lasciava grossi margini di errore: dove per forza trattarsi di un corpo in decomposizione. Così, seriamente preoccupati, gli inquilini dello stabile di terni, hanno allertato subito le autorità. Ed infatti, intervenuti sul posto assieme all’Enpa (Ente Protezione Animali), gli agenti della polizia municipale di Terni, hanno scoperto la carcassa in decomposizione di un cane. La povera bestiola era stata lasciata in casa da sola dalla sua proprietaria, partita per qualche giorno. Il cane era stato lasciato in terrazza (la serranda della porta finestra è risultata infatti troppo abbassata per permettergli di poter rientrare in casa per rinfrescarsi), in ‘compagnia’ di una ciotola di acqua, e un’altra di cibo. I resti della povera bestiola sono stati così portati all’istituto zooprofilattico per l’autopsia mentre, rintracciata dagli agenti, la proprietaria è stata denunciata.
    M.