Home BENESSERE SALUTE Vaccini Lazio, accordo Regione-medici di base

Vaccini Lazio, accordo Regione-medici di base

Al via dal 17 maggio la prenotazione del vaccino attraverso la piattaforma regionale negli studi dei medici di famiglia

OSPEDALE SPALLANZANI, AVVIO DELLA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE CONTRO IL COVID-19 PER GLI OVER 80 PERSONA ANZIANA PERSONE ANZIANE VACCINAZIONI ANTI CORONAVIRUS CENTRO VACCINALE FILA CODA ATTESA

Dal 17 maggio nel Lazio si potrà prenotare il vaccino anche dal medico di base. È l’accordo raggiunto ieri tra Regione e Fimmg, la Federazione italiana dei medici di medicina generale, dopo le proteste della categoria. Il cittadino potrà dunque prenotare l’appuntamento per il vaccino sul sito regionale SaluteLazio.it, la stessa utilizzata per i centri vaccinali. I medici di base che hanno aderito alla campagna vaccinale sono quasi tremila. Al via dal 20 maggio anche le prenotazioni nelle farmacie.

I vaccini

L’accordo tra Regione e Fimmg prevede che i medici di famiglia avranno a disposizione tutti i vaccini finora disponibili. Dal 17 maggio al primo giugno a ogni medico verranno consegnate due dosi Pfizer per i soggetti estremamente vulnerabili. Dal 20 maggio 20.000 dosi di Johnson e Johnson, mentre dal primo giugno verranno aumentate le consegne di Pfizer.