Home SPETTACOLO GOSSIP Veronica Ruggeri vittima di un deepnude falso: oggi 5 Novembre a Le...

Veronica Ruggeri vittima di un deepnude falso: oggi 5 Novembre a Le Iene su Italia 1: cos’è, come si fa, cos’è successo

Ultimo aggiornamento 12:15

Veronica Ruggeri vittima di un deepnude falso: se ne parlerà oggi 5 Novembre a Le Iene su Italia 1: ma di cosa si tratta? E’ presto detto.

Veronica Ruggeri sarà ospite questa sera de Le Iene nella puntata odierna, 5 Novembre 2019 su Italia1: di cosa si parlerà nel corso della sua presenza? Ecco le anticipazioni.

Una foto bufala, polemiche, deepnude e tutto ciò che ne consegue. Ecco cosa accadrà questa sera nella puntata de Le Iene in onda su Italia Uno in prima serata oggi.

Veronica Ruggeri vittima di un deepnude falso: oggi 5 Novembre a Le Iene su Italia 1: ecco cos’è successo

Veronica Ruggeri vittima delle foto bufala con tante persone che ci sono cascate in pieno. Si parla, tecnicamente, di Deepnude. Ma che cos’è?

Si definisce deepnude la tecnica con cui si possono fare foto o video bufala con il volto di persone totalmente nude. E il 90% sono prodotti del deeporn. A parlarne, questa sera, sarà la iene Matteo Viviani. Sarà lui ad approfondire le dinamiche dei deepfake, dalle 21.15 su Italia1.

In questo caso è Veronica Ruggeri la vittima di un falso deepnude. La donna ha già ricevuto diversi messaggi di solidarietà dopo che Le Iene hanno mostrato la foto di una ragazza nuda con il volto di Veronica. Ma quella non era Veronica, appunto.

Era un classico esempio di deepnude in circolazione, la tecnica che nasce dal deepfake con cui si costruiscono foto e video falsi a totale insaputa delle persone coinvolte. Consiste nel cambiare la faccia dei ‘nudi’.

In pratica la faccia di personaggi famosi è messa al posto di altri ‘corpi’ e il deepfake è fatto: in rete di video bufala diventano virali, e in tanti, forse troppi, ci cascano.

Una zona d’ombra che Matteo Viviani ha già raccontato nel servizio del 28 ottobre. Ora approfondisce il deepnude partendo proprio dalla foto bufala che ha visto come vittima la nota Veronica Ruggeri.