Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Vincenzo Salemme riporta il Teatro in televisione su Raidue

    Vincenzo Salemme riporta il Teatro in televisione su Raidue

    Ultimo aggiornamento 19:42

    Intendiamoci, non è certo una novità ma, dopo i fasti – soprattutto ‘natalizi’ – dell’indimenticato Eduardo (vedi l’indimenticato ‘Natale a casa Cuppiello’), il Teatro napoletano sembrava aver smarrito il suo smalto, scadendo nel cabaret. In realtà, totalmente all’opposto di quanto di melenso trasposto nei cinema in questi anni (e replicato in tv fino alla noia), Vincenzo Salemme è nella dimensione teatrale – a tu per tu col pubblico – che da il meglio di se, conservando inalterati i preziosi stilemi della commedia ‘scarpettiana’, che nessun altro meglio lui (rispetto a tanti ‘scampoli de-filippiani’), è riuscito ad incarnare. Anzi, a rinverdire.

    Il boom con Paone, Bucirosso, e Casagrande

    Chi scrive ha infatti avuto la fortuna di assistere al debutto di Salemme negli anni ’90 quando, supportato da un trio di ‘super-attori’ (Nando Paone, Carlo Bucirosso, e Maurizio Casagrande’), portò al Teatro Eliseo il capolavoro ‘E fuori nevica’ (nella foto), una commedia amara ma con momenti di irresistibile ilarità. Negli anni sono poi seguite molte altre commedie, e tutte puntualmente di grande successo (lanciando altri interpreti come Paolantoni), anche se purtroppo poi, con il tempo, il fantastico ‘trio attorale’ di supporto ha finito per sfaldarsi. C’è da dire che alcune delle commedie di Salemme, come la stessa ‘E fuori nevica’, hanno ‘subito’ la trasposizione cinematografica. Ma si sa, per restituire una ‘lettura omogenea’ ad un pubblico vasto – e commerciale – come quello cinematografico, spesso il testo ha pagato caro tagli e soluzioni sceniche, che invece in teatro hanno rappresentato momenti di incontenibile entusiasmo da parte del pubblico.

    Tre commedie fino alla notte di Natale

    Ed ora, finalmente, Salemme ritrova la sua ragione d’essere grazie a ‘Salemme il bello… della diretta!’, un ciclo composto da tre commedie che, dal teatro andranno in diretta su Raidue.
    Ad inaugurare questa triade sarà, l’11 dicembre, ‘Di mamma ce n’è una sola’ (scritta 20 anni fa), diretta e interpretata da Vincenzo Salemme, che vedrà accanto al regista-attore anche il rodato Maurizio Casagrande, ed Ombretta Ciccarelli, Teresa Del Vecchio, Gino Monteleone, Andrea Di Maria, Mirea Flavia Stellato, Sergio D’Auria, Vincenzo Borrino, Franco Cortese, Massimo Andrei, Luana Pantaleo.
    A seguire, il 18 dicembre, sarà poi la volta della storica (1995) ‘Sogni e bisogni’, con Andrea Di Maria, Massimo Andrei, Teresa Del Vecchio, Antonio Guerriero, Sergio D’Auria, Adele Pandolfi, Biancamaria Lelli, Luana Pantaleo.
    Infine, proprio il giorno di Natale, il 25 dicembre sarà la volta di ‘Una festa esagerata’ (del 2016), con Antonio Guerriero, Antonella Cioli, Giovanni Ribò, Vincenzo Borrino, Teresa Del Vecchio, Sergio D’Auria, Mirea Flavia Stellato, Massimo Andrei.
    Un’iniziativa davvero lodevole quella proposta da Raidue che restituirà sicuramente meritate soddisfazioni all’eccellente Salemme… teatrale.
    Max