Box-office Italia, Halloween prende il sopravvento

    Ultimo aggiornamento 00:00

    La notte delle streghe, Halloween, si avvicina e del suo influsso sembra risentirne anche il mercato cinematografico. Una festa, quella di Halloween, sorta nei paesi anglofoni, ma che ha acquistato una grande notorietà anche nel nostro Paese, tanto da essere sentito come il Natale. Questo influenza anche la scelta degli spettatori che, visto l’atmosfera, preferiscono andare al cinema per vedere qualche bell’horror. Ma non un horror insulso e commerciale, come è capitato di vedere negli ultimi anni, ma un horror di qualità. Infatti, neanche uscito da una settimana nelle nostre sale, il remake di ’Halloween’, che riporta l’originaria atmosfera del primo film diretto da John Carpenter e rivede in scena la protagonista della saga, Jamie Lee Curtis, ha già sbancato i botteghini italiani. Ciò ha causato un cambio al vertice nella classifica dei tagliandi staccati. Al primo posto si posiziona appunto l’opera di David Gordon Green, sequel sequel del cult di John Carpenter che ha incassato al box office nella prima settimana 1.170.820 euro e 2.768 euro di media copia. Viene declassato al secondo posto ’A Star is Born’, il film sulla nascita di una nuova stella musicale che vede come protagonisti Lady Gaga e Bradley Cooper. Il film, diretto dallo stesso interprete protagonista Cooper, ha incassato nella settimana appena trascorsa 955.313 euro e porta a 4.998.191 i ricavi totali. Al terzo posto, scavalcando due posizioni in classifica, un altro titolo che rispecchia l’atmosfera di questo periodo: Piccoli brividi 2 – I fantasmi di Halloween. Un film che mischia horror all’ironia, ripresa dalla celebre saga libraria per ragazzi, che si posiziona terza con 595.976 euro di introiti. Allontanandoci da toni cupi, in quarta e in quinta posizione troviamo due novità:Euforiadi Valeria Golino, con 536.142 euro e 2.281 euro di media copia, eUno di famiglia, che ottiene complessivamente al box office 493.943 euro. Al sesto posto, scavalcando una posizione, si situa ’The Children Act – Il verdetto’, che incassa 491.207 euro. Scala posizioni anche ’Zanna bianca’, che da ottavo diventa settimo con 413.208 euro.Ad occupare il posto che prima apparteneva alla pellicola del regista Alexandre Espigares, ci pensa il film della Marvel sulla nemesi di Spider-Man ’Venom’, che da inizio mese è calato di sei posizioni, conquistando 409.680 di tagliandi venduti nella settimana e 8.094.594 complessivamente. ’Soldado’, sequel dell’acclamata pellicola di Denis Villeneuve e che ha segnato il debutto hollywoodiano del regista romano Stefano Sollima, si posizione penultimo con 367.800 euro, retrocedendo di cinque posizione ( incasso totale: 1.154.680 euro ). A chiudere la classifica dei magnifici dieci delle sale italiane ci pensa ’Pupazzi senza gloria’, un improbabile thriller dove protagonisti sono degli impareggiabili pupazzi, che ha guadagnato 353.148 euro. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, infine, la flessione degli incassi relativi alle prime dieci posizioni è pari al 41,59%.