Home POLITICA ESTERI Los Angeles, afroamericano ucciso da due agenti della polizia dopo un inseguimento....

Los Angeles, afroamericano ucciso da due agenti della polizia dopo un inseguimento. In città scoppiano le proteste

Ultimo aggiornamento 17:13
Proteste per la morte di George Floyd

Un afroamericano è stato ucciso a Sud di Los Angeles da due agenti della polizia. La vicenda, la cui dinamica non è ancora chiara, è avvenuta ieri pomeriggio, lunedì 31 agosto. La vittima è Dijon Kizee, 29 anni.

Secondo quanto affermato dal dipartimento della polizia di Los Angeles, due poliziotti erano in macchina quando hanno visto un uomo in bicicletta “infrangere il codice della strada”. Gli agenti hanno detto di aver provato a fermarlo, ma l’uomo è scappato. Una volta raggiunto, il fuggitivo avrebbe tirato un pugno in faccia a uno dei poliziotti. Nella colluttazione, riferiscono gli agenti, dall’uomo è caduto un pacco di vestiti con dentro una pistola, così entrambi hanno deciso di aprire il fuoco. Dijon Kizee, identificato in seguito dai familiari, è morto sul colpo. La polizia dice di aver recuperato la pistola e che nessun agente è rimasto ferito.

Nella notte sono esplose le proteste e un centinaio di persone hanno marciato verso la stazione di polizia al grido “No Justice, no peace”, lo slogan che da più di tre mesi sta infiammando la questione americana sul razzismo e sui metodi utilizzati dalla polizia.

Mario Bonito