Home POLITICA ESTERI Papa Francesco anziché festeggiare leggifera sulla pedofilia

Papa Francesco anziché festeggiare leggifera sulla pedofilia

Ultimo aggiornamento 13:05

Sebbene oggi sia il giorno del suo 83imo compleanno, Papa Francesco ha comunque lavorato, e per di più intorno ad una questione che gli sta particolarmente a cuore, come i casi di pedofilia commessi dal clero. Nello specifico Bergoglio ha prodotto due differenti ‘rescripta’, comunque sempre inerenti ai reati e ai processi per questo orribile crimine, che ha severamente messo alla prova l’integrità del corpo ecclesiastico e, allo stesso tempo, creando notevoli imbarazzi all’interno del Vaticano.
Dunque il primo è il ‘Rescriptum ex audientia’ (effettivo appena dopo la pubblicazione sull’Osservorio Romano), indirizzato alla riservatezza: Francesco ha di fatto abolito il segreto pontificio, declassandolo a segreto d’ufficio mentre, attraverso il secondo ‘scripta’ (in vigore dal primo gennao 2020), è stata innalzata da 14 a 18 anni l’età massima per le vittime di pedofili.
Max