Home CRONACA Roma, arrestati sei membri del clan Casamonica-Di Silvio

Roma, arrestati sei membri del clan Casamonica-Di Silvio

Ultimo aggiornamento 10:25
Carabinieri Roma

Questa mattina, nel corso di un’operazione della polizia denominata Carde, sono state arrestate sei persone appartenenti al clan Casamonica-Di Silvio. Sono accusate, a vario titolo, di estorsione aggravata dal metodo mafioso, usura, esercizio abusivo dell’attività finanziaria e spaccio di sostanze stupefacenti. Uno degli arrestati fu coinvolto nell’aggressione del 2018 nel Roxy bar della Romanina. Il blitz, coordinato dalla Direzione distrettuale antimafia, è stato eseguito dal Servizio centrale operativo e dagli agenti della Squadra mobile di Roma.

Raggi: “Stavano pianificando attentato contro di me”

Proprio ieri Virginia Raggi, sindaca di Roma, ha dichiarato che avevano pianificato un attentato contro di lei. ”Dopo gli abbattimenti delle villette al Quadraro, io vivo sotto scorta – ha ricordato la prima cittadina di Roma – siamo venuti a sapere che stavano pianificando un attentato contro di me e la mia famiglia. A Ostia stiamo combattendo contro gli Spada, a San Basilio contro il clan Marando. Ci sono zone di Roma dove si avvicinano per dirmi di andare avanti ma poi si allontanano perché hanno paura di farsi vedere dai clan”.

Case abbattute

Solo una settimana fa, il 21 ottobre, sette ville abusive della famiglia Casamonica sono state abbattute in via Fratelli Marchetti Longhi, zona Romanina.

Mario Bonito