Home ATTUALITÀ Caso Suarez, la FIGC apre un’inchiesta

    Caso Suarez, la FIGC apre un’inchiesta

    Ultimo aggiornamento 12:00

    Il caso Suarez si allarga e fa tremare anche la Juventus. La Procura della Federcalcio ha appena aperto un’inchiesta sulla vicenda dell’esame ‘farsa’ dell’uruguaiano. Il capo della procura Giuseppe Chinè, ha chiesto gli atti dell’indagine della magistratura ordinaria di Perugia.

    Sono partiti in queste ore i controlli della giustizia sportiva per eventuali illeciti disciplinari. Dopo le intercettazioni che hanno inchiodato dirigenti e docenti dell’Università per stranieri di Perugia, dove Suarez ha svolto l’esame di italiano per l’ottenimento del passaporto comunitario, si complica la posizione del club bianconero, sulle tracce dell’uruguaiano fino a pochi giorni fa.

    Ci sarebbero almeno tre telefonate tra l’avvocatessa Maria Turco, legale della Juventus, e il direttore generale dell’università, Simone Olivieri. Dietro un possibile accordo con l’Ateneo per far sostenere l’esame ai giocatori che necessitavano della certificazione per ottenere la cittadinanza italiana e aprirsi così una corsia preferenziale per possibili trasferimenti in club europei.

    Ora, con ogni probabilità, anche lo stesso Suarez sarà chiamato a spiegare cosa gli è stato detto in fase di preparazione dell’esame, che ha già assunto i contorni di una farsa. Ma che potrebbe sfociare in un illecito sportivo.