Cerveteri, il Trio Pentarte chiude Caere Musica 2018

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Volge al termine a Cerveteri il Caere Musica 2018, la rassegna di musica antica, classica e contemporanea ideata e diretta dal Professore e Consigliere comunale di Cerveteri Mauro Porro. Domani, venerdì 14 dicembre alle ore 21.30, la cornice di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria, è pronta ad ospitare il Trio Pentarte, un meraviglioso e raffinato trio di grandi artisti, Flavia di Tomasso, Livia De Romanis e Fabio Silvestro, che si esibiranno in un concerto violino, violoncello e pianoforte.
    “Una nuova grande serata di grande musica – ha dichiarato il Consigliere comunale di Cerveteri Mauro Porro – nei primi quattro appuntamenti c’è stato davvero un grande pubblico, simbolo che la musica e gli spettacoli di qualità sono sempre estremamente graditi dagli appassionati di musica. La rassegna di Caere Musica, che ho curato minimamente in ogni suo dettaglio, si concluderà con un trio musicale di grande prestigio, tre artisti di livello assoluto che suoneranno i brani più celebri che vanno da Debussy, Piovani e Astor Piazzolla. Come di consueto, al termine ci sarà una ricca degustazione di prodotti locali e un brindisi natalizio, piacevole chiusura di una rassegna che auspico di poter riproporre anche il prossimo anno e che ci ha regalato molte emozioni”.
    Sempre a Cerveteri, intanto, Pascucci torna sul tema della Multiservizi e di dice, a nome della amministrazione, ‘pronto ad affidare nuovi asset alla Multiservizi’
    “A nome dell’amministrazione comunale ringrazio i dipendenti e il management della Multiservizi per gli eccellenti risultati ottenuti in questi anni. Ho letto con attenzione la relazione del direttore generale, Alberto Manelli, che ci restituisce una società pubblica risanata, che programma interventi e offre servizi di vitale importanza al nostro territorio”. Lo afferma in una nota il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, commentando i dati diffusi ieri sui risultati raggiunti dalla Multiservizi in questi anni.
    “Pensare che oggi le nostre farmacie comunali sono al 21simo posto di una classifica nazionale deve renderci orgogliosi e soddisfatti per quanto realizzato”, afferma il Sindaco. “Lo dico con grande orgoglio perchè tutti conosciamo le difficoltà affrontate in questi anni per rimettere in carreggiata un’azienda che era sull’orlo del fallimento. Il successo di oggi è stato possibile anche grazie alla disponibilità e ai sacrifici chiesti ai dipendenti. Ringrazio l’amministratore unico, Claudio Ricci, per la tenacia con cui ha portato questa azienda ad essere un fiore all’occhiello per la nostra amministrazione e ritengo quanto mai maturo il tempo per iniziare a progettare nuovi e strategici servizi da affidare alla Multiservizi. I risultati illustrati ieri sono la dimostrazione che i servizi possono essere efficienti e competitivi anche se restano pubblici”, conclude il sindaco Pascucci.
    Questa la nota l’Ufficio Stampa del sindaco di Cerveteri.