Dicembre: è boom ai siti archeologici di Roma

    Ultimo aggiornamento 00:00

    A Dicembre è boom di visite ai siti archeologici ed artistici di Roma, con un numero di visitatori crescente specialmente nel fine settimana.
    Che Roma fosse il centro nevralgico dell’interesse artistico e storico-culturale è risaputo, ma fanno sempre piacere dati di crescita circa l’adesione a progetti legati ai siti archeologici ed artistici di Roma.
    Tante le iniziative e gli eventi legati appunto nel fine settimana di Roma ai siti archeologici ed artistici.
    Per i possessori della MIC card è gratuito l’accesso ai Musei Civici e ai siti archeologici e artistici della Sovrintendenza Capitolina. Sono inoltre gratuite le visite e le attività didattiche che rientrano nel biglietto d’ingresso al museo. Ricordiamo che la MIC può essere acquistata da chi vive o studia a Roma al costo di 5 euro e permette l’ingresso illimitato per 12 mesi nel Sistema dei Musei in Comune.

    Il Teatro di Roma dà appuntamento al Teatro Argentina, venerdì 14 alle 10.30 e sabato 15 alle 16.00 con Sussi e Biribissi, di Collodi Nipote. Un classico per bambini da riscoprire con la regia di Giacomo Bisordi, il racconto delle peripezie di una coppia di giovani amici e di un curioso quanto saccente Gatto parlante. Sempre all’Argentina venerdì 14 alle 21, con repliche sabato 15 alle 19 e domenica 16 alle 17, in scena Copenaghen, dramma storico-scientifico del commediografo britannico Michael Frayn, con la regia di Mauro Avogadro. Umberto Orsini, Massimo Popolizio e Giuliana Lojodice danno vita al formidabile duello verbale fra i fisici Niels Bohr e Werner Heisenberg, alla vigilia del devastante uso della bomba atomica.

    L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, all’Auditorium Parco della Musica, propone il debutto della stagione sinfonica con il pianista inglese Paul Lewis che, insieme all’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, diretta da Manfred Honeck, incontrerà per la prima volta il pubblico romano con il Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra di Beethoven nella Sala Santa Cecilia venerdì 14 alle 20.30, sabato 15 alle 18. Domenica 16 un concerto imperdibile in occasione del ventesimo anniversario del Festival Martha Argerich’s Meeting Point di Beppu, in Giappone nella Sala Santa Cecilia alle 20.30 che vedrà protagonista la grande pianista argentina Martha Argerich in duo con Antonio Pappano ne Il Carnevale degli animali di Saint Saëns ed esibirsi insieme a Mischa Maisky al violoncello, Kyoko Takezawa e Yasushi Toyoshima (violini) affiancati dai Solisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.