Home ATTUALITÀ Fase 3, allarme OMS: le mascherine da sole non bastano contro il...

    Fase 3, allarme OMS: le mascherine da sole non bastano contro il coronavirus

    Ultimo aggiornamento 14:40

    Le mascherine sono una ottima arma nella lotta contro il coronavirus e usarle è imprescindibile  quando non è possibile rispettare le misure di distanziamento: “mma da sole non bastano”.

    Questa è la posizione dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), che ha diffuso delle linee guida sull’uso dei dispositivi di protezione, in ottica del perdurare dell’emergenza coronavirus.

    Le nuove indicazioni “sono un aggiornamento di quello che diciamo da mesi”, ha detto il direttore generale dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, nel solito briefing sulla pandemia, chiarendo  che le “mascherine da sole non bastino a proteggere contro il Covid-19”.

    Mascherine, da sole non bastano contro il coronavirus

    “Alla luce della situazione attuale, l’Oms raccomanda i governi ad incoraggiare l’uso delle mascherine dove c’è un’ampia diffusione del virus e la distanza fisica è difficile da mantenere, come i trasporti pubblici, i negozi o in altri ambienti chiusi e affollati”, ha ammesso il capo dell’Agenzia dell’Onu.

    Coronavirus, Le nuove linee guida dell’Oms 

    Nell’aggiornamento delle indicar sull’utilizzo delle mascherine, l’Organizzazione Mondiale della Sanità invita le persone di età superiore a 60 anni e quelle con patologie pregresse a indossare una mascherina medica in situazioni nelle quali il distanziamento sociale non possa essere tenuto.

    Tutti gli altri “devono indossare mascherine di tessuto a tre strati”. Nelle nuove raccomandazioni, gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità indicano anche dei suggerimenti su come produrle in casa, con dettagli sugli strati e sui materiali da utilizzare.