Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Green pass, Puzzer dal porto di Trieste a P.zza del Popolo: “Qui...

Green pass, Puzzer dal porto di Trieste a P.zza del Popolo: “Qui con il tavolino, finché non verranno ad ascoltarmi” VIDEO

“Buongiorno a tutti. Come vedete sono in piazza del Popolo a Roma e adesso mi metterò su questo tavolino dove aspetterò che venga a parlarci qualcuno. Spero che vengano, visto che nessuno ci ha risposto. Io sono qui, mi metterò su questa panchina e aspetto che arrivino”.

E’ qui, nel cuore della Capitale, la centralissima Piazza del Popolo, già altre volte battito pulsante della protesta contro il green pass, che l’ex portavoce dei portuali di Trieste, Stefano Puzzer, ha deciso di prodursi in un ‘presidio stabile’ di protesta dove, seduto dietro ad un tavolino, ripete “Aspetto che arrivino”.

Puzzer: l’infinita attesa in Piazza del Popolo per far valere una ragione che il governo ignora…

Gli interlocutori che il portuale attende per valere le sue ragioni, così come ‘sfilano’ sui tanti biglietti che appaiono sul tavolino, sono ‘Mario Draghi’, così come il ‘Papa’ o, addirittura, l’Unione Europea’, la ‘Russia’,  e gli ‘Usa’.

Un’evidente provocazione quella di Puzzer, che affonda il coltello in una piaga, come quella rappresentata dall’obbligo del green pass per tutti i lavoratori, rispetto alla quale – malgrado le crescenti e ripetute proteste del Paese – da parte delle istituzioni prevale un ‘silenzio assordante’.

Puzzer: “Voglio dimostrare che sono una persona normale, un lavoratore portuale senza mire politiche”

Riguardo alla sua posizione, a seguito della quale – in totale disaccordo con i suoi collegih, ha infine deciso di dimettersi dal Comitato di protesta triestino – certo non lo ha aiutato in termini lavorativi, il portuale giorni fa aveva anticipato questa ‘solitaria iniziativa’ romana, commentando: ”Si diceva che avevo il vaccino falso, il covid, che ero stato arrestato. Tutte queste voci che girano su di me è perché martedì farò una cosa. Visto che il Governo non ci ha risposto è giusto prendere un’iniziativa, sempre legale, sempre pacifica. Martedì vedrete. Ho voglia di dimostrare a tutti che sono una persona normale, un lavoratore del porto, non ho mire politiche”. Detto fatto: da oggi è lì, in Piazza del popolo, che attende…

Puzzer: moltissimi romani in Piazza del Popolo per esprimere solidarietà alla protesta del portuale

Nel frattempo in Piazza del Popolo, che con la sera si concede ad una fastidiosa umidità, continuano ad arrivare diverse persone,  venute ad esprimere la loro solidarietà a questo tenace lavoratore che, tra i pochissimi, ha addirittura messo a rischio il proprio stipendio per un ‘diritto democratico’, come la possibilità di poter scegliere…

Ecco il video che Puzzer ha pubblicato oggi sulla sua pagina Facebook

Max