Home SPORT CALCIO Infortunio Milik, tempi di recupero incerti: come gestirlo al Fantacalcio

Infortunio Milik, tempi di recupero incerti: come gestirlo al Fantacalcio

Ultimo aggiornamento 12:06

La buona notizia è arrivata dall’allenamento di ieri, quando Milik ha preso parte a degli esercizi personalizzati. Ancora fuori dal gruppo, ma comunque presente. E questo può far bene sperare i tifosi del Napoli, che l’attaccante polacco in questo inizio di stagione lo hanno visto pochissimo.

Milik ha infatti riportato un infortunio ad inizio estate che gli ha impedito di svolgere al meglio la preparazione e lo ha messo fuori gioco per i primi due impegni di campionato. La sua assenza verrà quasi certamente prolungata anche nella prossima gara con la Sampdoria.

Quello che preoccupa però circa la situazione del polacco è la mancanza di chiarezza da parte del Napoli, che non ha mai reso noti i motivi dello stop dell’attaccante. Il suo ritorno in campo potrebbe far sperare in una presenza contro il Liverpool in Champions League, ma la mancanza di comunicazione tiene ancora sospesi diversi dubbi sull’effettivo rientro dell’attaccante.

Come gestire Milik al fantacalcio

Un periodo difficile per Milik, che si espande anche ai suoi possessori al fantacalcio, spaesati dalla situazione che sta vivendo il polacco, in bilico tra una forma fisica non ottimale e una concorrenza spietata pronta a sorpassarlo.

È bene però tranquillizzare chi in sede d’asta ha speso tanto per Milik: il polacco rimane la prima scelta per l’attacco del Napoli, anche se la presenza di Llorente e Lozano abbasserà il numero di presenze dell’attaccante, che rimane comunque il titolare al netto di infortuni e periodi di forma poco brillanti.

L’attacco azzurro mai come quest’anno appare un rebus in continuo aggiornamento, pronto a variare a seconda dello stato di forma degli interpreti e della squadra in generale. In linea di massima però Milik dovrebbe garantire un buon numero di presenze e altrettanti gol che faranno felici i fantallenatori.