Home SPORT CALCIO La Roma d’Europa c’è: decisivo l’ultimo turno

La Roma d’Europa c’è: decisivo l’ultimo turno

Prima dell’inizio della gara sembra dovesse essere una partita complicatissima per la Roma, che sul campo del Basaksehir si giocava le residue speranze di passaggio del turno ai sedicesimi di Europa League. Una sconfitta in Turchia avrebbe pregiudicato il cammino europeo dei giallorossi.

Alla fine però il campo ha detto che la squadra di Fonseca ha forse sovrastimato il valore dei turchi, battuti agevolmente dai giallorossi grazie alle reti di Veretout, Kluivert e Dzeko. Uno 0-3 che ha lanciato la Roma al primo posto del girone a meno uno proprio dal Basaksehir. L’ultima gara sarà decisiva per capire le sorti europee dei giallorossi.

“Non possiamo fare turnover”

View this post on Instagram

BIG WIN! 🙌 FORZA #ASROMA! 🐺

A post shared by AS Roma (@officialasroma) on

Al termine della convincente vittoria in Turchia, ai microfoni di Sky Sport, Paulo Fonseca ha analizzato la partita, mettendo in luce pregi e difetti di una squadra in netta crescita: “Nel primo tempo abbiamo fatto una grande partita, anche dal punto di vista difensivo. Tutti i giocatori hanno giocato bene, ho visto in campo il coraggio e l’aggressività che ci serviva”

“Pellegrini? Sta bene, l’incidente di oggi gli ha provocato una ferita al volto ma non è grave. Poco turnover? Bisogna capire che i giocatori che rientrano dagli infortuni non tornano subito al top della condizione. Pertanto, anche se l’infermeria si sta svuotando, i giocatori tra i quali posso scegliere al momento sono ancora pochi”, ha concluso l’allenatore portoghese.