Home SPETTACOLO GOSSIP Luca Argentero ‘inciampa’ sul femminismo…

Luca Argentero ‘inciampa’ sul femminismo…

In un preciso momento storico, dove ‘apparentemente’ ci si può esprimere liberamente, affermando ciò che si pensa rispetto ad ogni questione, paradossalmente continua invece ad allargarsi la platea di quanti usano sistematicamente le affermazioni altrui per poi ‘inchiodarli’ dietro all’inevitabile (vale per tutto) accusa di discriminazione.
Ne sa qualcosa il povero Luca Argentero il quale, prossimo alle seconde nozze con la sua Cristina, parlando di lei con ‘GQ’ ha affermato: “E’ molto poco femminista. E’ affettuosa, ha un modo antico di prendersi cura. Mi spiego meglio: è un’imprenditrice, super impegnata nel suo lavoro, ma, al tempo stesso, le piace occuparsi della casa e ricevere le attenzioni che sono dovute a una donna, farsi coccolare. L’ossessione per la gender equality ha rovinato il romanticismo e ha inibito l’uomo che deve aver a che fare con donne sempre più forti, affermate“.
Affermazioni, quelle del bravo attore 41enne, che hanno scatenato il finimondo sui social. Numerosi infatti sono stati i post di dissenso (alcuni anche sgradevoli) piovuti all’indirizzo di Luca.

Non siamo ‘sane’ solo se casalinghe e remissive

C’è anche chi lo difende, ma sono in molti a scagliarsi contro di lui.
C’è chi, legittimamente, ne approfitta per denunciare un malcostume purtroppo ancora diffuso (“Quando ti faranno firmare una lettera di dimissioni ancora prima di assumerti da tirare fuori quando avrai un figlio o quando per la stessa identica mansione, verrai pagato meno di una donna magari il concetto di gender equality ti sarà chiaro. Nel frattempo…”), a chi – in questo caso addirittura un uomo – la butta sul costume: “Un simpatico Luca Argentero ci accompagna in un tour guidato dell’Italica Patria del 1890”. Quindi, “Famo a capisse, nessuna donna è così deficiente da offendersi per un gesto galante come aprirle la portiera dell’auto o versarle l’acqua. Però a molte girano gli zebedei quando si dice loro che sono ‘sane’ solo se poco femministe, casalinghe e remissive”.

L’attore: vedere del marcio anche dove non c’è

Ma c’è anche chi ha provato a difendere, a capire ciò che l’attore intendesse dire: “Ma qual è il motivo per cui trasformare il tutto in un attacco sulla parità dei sessi? Ho letto la dichiarazione di un uomo che ha espresso un pensiero in merito al fatto che con questo ‘desiderio di emancipazione’ si è perso il piacere di ricevere e donare ‘carinerie'”. Altre ricorrono invece alla moderazione e alla diplomazia: “Perché dovete fare polemica per tutto? Leggete bene cosa ha detto @Lucaargentero. Sono femminista, ma se il mio fidanzato mi apre la portiera mi fa piacere. C’è gente INVASATA che si offende a ricevere galanteria dal proprio uomo. Non intendeva che siamo incapaci”.
Insomma, una vera e propria bagarre alla quale ha cercato di porre rimedio lo stesso Argentero, esasperato, scrivendo: “Twitter: l’arte di vedere del marcio anche dove non c’è… #calmaaaaaaaaaaa“.
Max