Home SPORT CALCIO Messi vince il Pallone d’Oro della discordia

Messi vince il Pallone d’Oro della discordia

Ultimo aggiornamento 09:34

E sono sei, tutti messi lì in fila. Leo Messi li guarda tutti, è orgoglioso. Il Pallone d’Oro 2019 è dell’argentino, primatista nella storia per quanto riguarda il trofeo indetto da France Football. Ma quello celebrato la notte di ieri a Parigi è meritato?

È questa la domanda che si è levata da ogni parte dopo l’assegnazione del più ambito trofeo individuale alla Pulce del Barcellona. I dubbi sono legittimi, perché il fuoriclasse argentino, dopo aver meritato fino all’ultimo voto tutti gli altri riconoscimenti ottenuti, nell’ultimo anno non è stato protagonista della sua migliore stagione.

Il Pallone d’Oro delle polemiche

In molti auspicavano che a vincere il premio fosse Virgil Van Dijk del Liverpool, protagonista di un’annata sontuoso culminata co0n la vittoria della Champions League. Un muro impenetrabile che si è scontrato con la classe di Messi, scatenando non poche polemiche. Non solo social.

Lo stesso difensore olandese a domanda se fosse colpito dall’assenza di Ronaldo alla cerimonia di premiazione del riconoscimento ha risposto pungente: “Perché, era candidato alla vittoria?”. A schierarsi dalla parte di Ronaldo ci ha pensato invece Chiellini, che ha commentato così la mancata assegnazione al portoghese: “Il furto a Ronaldo è stato lo scorso anno. Il Real Madrid ha deciso di non farglielo vincere. È stato palese. Modric non era nemmeno nel suo migliore anno”, ha ribadito il capitano della Juventus durante il gran Galà del Calcio a Milano.