Milan, bivio società: Leonardo rischia il posto

    Ultimo aggiornamento 00:00
    Nel Milan sono ore delicate, quelle nelle quali stanno per essere prese delle decisioni di fondo. A rischiare è Leonardo in particolar modo, e si parla addirittura di possibili dimissioni. A dare la notizia, o per meglio dire l’indiscrezione, sono alcune fonti imprecisate dalla Spagna, secondo le quali sarebbe addirittura in dirittura di arrivo la lettera di dimissioni di Leonardo dal Milan. Si tratterebbe di un incredibile divorzio. Quello tra il club e il dirigente brasiliano, che ha in rossonero la responsabilità tecnica e di mercato, è il terzo matrimonio all’attivo, dopo quello da calciatore e quello da tecnico della prima squadra, poi complicato dalla breve parentesi del rossonero coi colori dell’Inter.

    Milan, bivio società: Leonardo rischia il posto. Potrebbe arrivare Luis Campos

    In attesa di riscontri, ci sarebbero ulteriori conferme circa la possibile strategia in risposta da parte dell’AD del Milan qualora davvero Leonardo rassegnasse le proprie dimissioni. Infatti in sostituzione del brasiliano pare che l’amministratore delegato Gazidis stia seriamente pensando alla figura di Luis Campos, attuale direttore sportivo portoghese del Lille, il club della Ligue 1 che peraltro è di appartenenza al fondo Elliott e che di recente era stato accostato alla Roma, ma senza fondamenti concreti.

    Aggiornamento ore 9,14

    Voci incontrollate dalla spagna proseguono anche via web per quelle che potrebbero diventare concrete dimissioni da parte di Leonardo dal ruolo dirigenziale attualmente occupato dal Milan. Arrivano in queste ore delle piccole voci in risposta, smentite a mezza bocca altrettanto fumose come i rumors al contrario su cui si scontrano. Già nelle prime ore di questa mattina la notizia clamorosa del possibile addio di Leonardo, che era stata diffusa ieri sera, sembra essere almeno parzialmente smentita. Il vero dato è che Leonardo, come tutti in società nel Milan, sono sotto accusa per l’andamento caracollante e le difficoltà, pur nel recupero finale, di un passo costante nella corsa alla qualificazione alla Champions League. A fare conferma circa l’addio possibile di Leonardo è, sulla scia della prima fonte spagnola (il tweet di Francesc Aguilar, esperto giornalista di calcio internazionale) alcuni rimandi che da social e social di sviluppano e avviluppano tra loro. Secondo le ultime rivelazioni, parrebbe che Leonardo stia trattando con la società una buonuscita, e che lunedì prossimo, dopo la partita dell’ultima giornata di campionato a Ferrara con la Spal, Leonardo darà ufficialmente l’addio.

    Aggiornamento ore 14.00

    Si attende con fibrillazione una presa di posizione ufficiale da parte del Milan circa la possibilità delle dimissioni che Leonardo avrebbe presentato o starebbe per presentare alla società. Nonostante il feeling che si è instaurato con Gordon Singer e con Paolo Maldini, e l’armonia indiscussa con Gattuso Leonardo vorrebbe lasciare per incompatibilità di vedute di fondo. E come detto l’amministratore delegato Gazidis punterebbe su Luis Campos, direttore sportivo portoghese del Lille. Emergono nuovi particolari circa le ragioni del possibile addio: sul piano economico, per la prossima stagione considerati i blocchi finanziari dovuti al fair-play finanziario, il Milan potrebbe fare un mercato diverso da quello che sogna il dirigente verdeoro. Inoltre, spifferi da Rio de Janeiro parlano di una suggestione da parte della Cbf, la federazione calcistica brasiliana, di affidare il coordinamento delle squadre nazionali allo stesso Leonardo. Il dirigente prenderebbe il posto di Edu Gaspar, dato come prossimo amministratore delegato dell’Arsenal.

    Aggiornamento ore 18.57