Home ATTUALITÀ BREAKING NEWS Open Arms, Salvini rivolgendosi all’Aula, “Ci siete tutti, si è capito che...

Open Arms, Salvini rivolgendosi all’Aula, “Ci siete tutti, si è capito che è un  voto politico”

Ultimo aggiornamento 13:03

In realtà quello che aveva da dire l’ha già ripetuto fino alla noia in tutti questi giorni: in quanto allora ministro dell’Interno, in occasione della vicenda ‘Open Arms’ Salvini agì con il tacito assenso dei suoi ex alleati – il M5s – che, così come Conte, erano perfettamente a conoscenza della situazione, ma nessuno disse nulla o contestò la decisione del ministro.

Dunque, intervenendo poco fa nell’Aula di Palazza Madama, il leader della Lega non ha potuto che commentare l’evidenza dei fatti: “Si è già capito che il voto è politico“. Quindi Salvini ha aggiunto, “Ringrazio il governo per la sua abbondante presenza. Non era dovuta, ma se la forma è sostanza, ringrazio i banchi vuoti del governo che dimostrano il rispetto per quest’Aula“.

Salvini: “M5s in silenzio e le supercazzole di Renzi”

Quindi il leghista ha poi aggiunto rivolgendosi all’Aula: “Noto l’abbondante presenza dei senatori a vita e mi riconfermo nell’idea che sia una figura ampiamente superata nelle nostre istituzioni. Noto il fatto che non sia intervenuto nessuno del M5S, evidentemente questo sottolinea l’imbarazzo. Preferisco il bel tacer del M5S alle gratuite supercazzole di Renzi e compagnia. Con tutto il rispetto per Ugo Tognazzi e Amici miei, più seri di qualche senatore presente in quest’aula…”

Max