Home NOTIZIE LOCALI Roma, fidanzata gli nega soldi per cocaina e lui brucia tappezzeria auto:...

    Roma, fidanzata gli nega soldi per cocaina e lui brucia tappezzeria auto: arrestato

    Ultimo aggiornamento 12:39

    Accompagna la fidanzata a Roma per un corso di aggiornamento e prova ad estorcerle denaro per una dose di cocaina: arrestato 34enne di Termoli. Aveva deciso di frequentare un corso di microblading, presso un centro estetico a Roma e per l’occasione si era fatta accompagnare dal fidanzato.

    L’ultimo giorno di permanenza per i due ragazzi doveva essere ieri quando, il 35enne con la macchina di lei, è andato a prenderla all’Eur – Torrino. L.A., tuttavia, volendo acquistare una dose di cocaina, anziché tornare in albergo, ha preso la strada di Tor Bella Monaca. In via dell’Archeologia ha poi preteso che i soldi necessari per l’acquisto della sostanza stupefacente glieli fornisse la fidanzata.

    Al suo rifiuto il giovane, dopo esser sceso dalla macchina che aveva precedentemente bloccato, si è impossessato delle chiavi e dell’antifurto. Poi dopo averle nascoste, ha iniziato a danneggiare la tappezzeria della macchina con la sigaretta dicendole che – fin quando non gli avesse dato i soldi – da lì non si sarebbero mossi.

    All’arrivo degli agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti, allertati mediante segnalazione al 112 numero unico di pronto intervento, il giovane, è stato portato per gli accertamenti di rito al commissariato. Originario di Termoli, L.A., dovrà rispondere dinanzi alla autorità giudiziaria del reato di estorsione.