Home CRONACA CRONACA ITALIANA Roma, proteste per salvare l’alberata storica di Corso Trieste

Roma, proteste per salvare l’alberata storica di Corso Trieste

Da ieri fino al 24 maggio il transito tra via Chiana e Piazza Trento sarà bloccato in entrambe le direzioni per abbattimento di alberi

Per chi è solito transitare nella zona di Corso Trieste conosce benissimo l’alberata storica che divide le due corsie. Dalla giornata di ieri fino al 24 maggio il transito tra via Chiana e Piazza Trento sarà bloccato in entrambe le direzioni.

Tredici alberi saranno abbattuti, di cui nove pini e quattro cercis che sono passati al vaglio della commissione tecnica comunale che ha dichiarato gli alberi in questione malati e pericolanti. Verranno abbattuti per una questione di sicurezza, anche se si dovrà rinunciare ad alcuni esemplari arborei.

Immediata è stata la reazione degli ambientalisti e dei cittadini che hanno formato un comitato “Salviamo i pini di Corso Trieste”, chiedendo di preservare il patrimonio verde della zona sostituendoli.
Sono previste quindi delle chiusure e modifiche alla viabilità, questione che si accosta alle proteste ambientaliste. Per i cittadini della zona questo potrebbe portare dei gravi disagi.

In un volantino che sta girando in questi giorni si legge “Questi lavori si sarebbero dovuti eseguire a luglio ed agosto”, periodo in cui il traffico nella Capitale si attenua.