Home CRONACA CRONACA ITALIANA Roma verso l’emergenza rifiuti. Trovata una possibile soluzione, ma è scontro tra...

Roma verso l’emergenza rifiuti. Trovata una possibile soluzione, ma è scontro tra Comune e Regione

Ieri Comune e Regione riuniti al tavolo tecnico al ministero della Transizione ecologica per una soluzione all'emergenza rifiuti a Roma.

Si sono riuniti ieri Comune e Regione attorno al tavolo tecnico al ministero della Transizione ecologica per discutere dell’emergenza rifiuti che è alle porte. “Una riunione proficua”, così è stata definita, ma l’unico punto certo è che il Comune ha dichiarato con un no categorico di non voler una discarica all’interno del proprio territorio. Dal 15 giugno la discarica Sogliano Ambiente in Emilia non accoglierà più i rifiuti della capitale, portando così la città ad avere un problema di igiene urbana.

Una soluzione potrebbe essere stata individuata dalla società E. Giovi, società che gestisce gli impianti di Malagrotta. Si parla di sei destinazioni verso cui spedire i rifiuti della capitale in cinque regioni italiane (Abruzzo, Marche, Puglia, Friuli, Lombardia). Per poter attuare una soluzione simile sono necessari costi maggiori: si tratterebbe di ben 600mila euro in più che Ama è pronta a prendersi in carico, ma chiede uno strumento amministrativo adatto per non incorrere in un danno erariale.