A 90 anni si spegne Lucho Gatica

    Ultimo aggiornamento 00:00

    Il cantautore e attore cileno Lucho Gatica, definito “il re del bolero”, si è spento qualche giorno fa all’età di 90 anni a Città del Messico, la sua casa da quasi cent’anni. Lucho Gatica, con la sua melodia dolce e sensuale, è stato il celebre autore di successi come Bésame mucho e Sinceridad, tra le sue hit più conosciute, diventate famose cover di tanti altri cantanti. In più 50 anni di carriera, Lucho Gatica ha confezionato all’incirca 90 albumi. Bésame mucho, del 1953, è stato il singolo di Gatica più rivisitato, suonata anche dai Beatles con Paul McCartney, e rielaborata, tra i molti, da Elvis Presley e Nat King Cole. E proprio Paul McCartney ha ammesso che i toni di And I Love Her furono tratte proprio dal cantante cileno. Laura Pausini fece un duetto con Gatica in Un historia de un amor nel 2013. Nel 1996 a Miami Luis Miguel organizzò un concerto omaggio proprio nei confronti di Gatica.Gatica, con il suo stile pieno di sentimento e con un delicato fraseggio, ponendo la sua voce davanti all’orchestra, divenne celebre negli anni’50, con il suo nome unito al bolero, realizzando un disco dopo l’altro: tra cui Me importas tú (M’importi tu) (1951), Contigo en la distancia (Con te nella distanza) (1952), Bésame mucho, Las muchachas de la Plaza España (Le ragazze della Piazza Spagna) e Sinceridad (1953), No me platiques mas (Non parlare più), la sua prima hit in Messico, Tu me acostumbraste (Tu mi abituasti) (1957) e Voy a apagar la luz (1959).Successivamente Lucho Gatica ha inciso altri album: Canciones de huasos y gauchos (1959), Mis primeros éxitos (I miei primi successi) (1960 e 1963) e Recuerdos de amor (Ricordi d’amore) (1963). Negli anni Sessanta la fama lo portò in molti tour in Europa, in Medio Oriente e nelle Filippine. Negli anni Settanta Lucho Gatica non frequentò più i studi di registrazione, ma la sua celebrità non è mutata nel tempo, considerato una leggenda della musica, un artista cult. Luis Enrique Gatica Silva era nato l’11 agosto 1928 a Rancagua, in Cile. Dopo aver perso il papà a  3 anni, Gatica subì ulterirori perdite come i suoi 7 fratelli. Abbandonò gli studi per diventare igenista dentale per concentrarsi al canto e nel 1949, ai 21 anni, duettando con suo fratello Arturo, firmò il suo primo disco dedicato solo a delle tonalità locali.