Home BENESSERE SALUTE Dottor Mariano Amici: “Facciamola finita con la farsa dei tamponi, delle mascherine...

Dottor Mariano Amici: “Facciamola finita con la farsa dei tamponi, delle mascherine e dei distanziamenti”

Ultimo aggiornamento 12:20
Dottor Mariano Amici
Dottor Mariano Amici

Il Dottor Mariano Amici prosegue la sua battaglia a colpi di post Facebook contro il governo e la gestione dell’emergenza Coronavirus in Italia. Divenuto noto a livello nazionale per aver presentato ricorso al Tar contro l’ordinanza di Zigaretti che obbliga la vaccinazione antinfluenzale e anti pneumococcica per tutti i cittadini over 65 e al personale sanitario, il medico romano ora invita la popolazione a riflettere con l’obiettivo di “far maturare le coscienze“, slogan che caratterizza la sua dichiarazioni sui social network, sempre più apprezzate e condivise dai suoi sostenitori.

Leggi anche: Dott. Mariano Amici: “Tampone strumento per diffondere il panico nella popolazione” (Video)

In un recente post Facebook Mariano Amici si domanda: “Come si fa a dire che aumentano i casi e i focolai se ancora ad oggi la diagnosi di Covid 19 non può essere fatta perché sia il tampone che il prelievo sierologico non danno risultati certi?” – e continua – “Il fatto che sia il tampone che il prelievo sierologico non danno risultati pienamente attendibili è una certezza non un’opinione! Perché quindi obbligare un soggetto in piena salute a farsi il tampone per andare al lavoro? Come mai non ci sono ammalati né morti di Covid? Come mai le terapie intensive, tranne rari casi di ricoverati per altre patologie, sono vuote? Come mai non si muore più di altre patologie ma solo di Covid?”.

CONTINUIAMO A FAR MATURARE LE COSCIENZE. E’ ORA DI FARLA FINITA…

Geplaatst door Mariano Amici op Zaterdag 5 september 2020

Il quesito del dottore, ex docente universitario, prosegue quindi con una riflessione sarcastica: “Visto che ormai non ci sono più altre malattie oltre al Covid proponessero una legge per accorciare il corso di laurea in Medicina, del resto a che servono tanti anni di studi per una sola malattia!?”. E conclude: “Con certe assurdità stanno mettendo in crisi tutti i sistemi produttivi, dal mondo della scuola al mondo del lavoro. È ora di farla finita con questa farsa tesa ad impoverire il popolo per ingrassare le multinazionali!”.

Leggi anche: