Home POLITICA ESTERI Fox contro Trump, anche l’emittente filo-repubblicana interrompe il collegamento

Fox contro Trump, anche l’emittente filo-repubblicana interrompe il collegamento

Ultimo aggiornamento 15:35
LA CASA BIANCA THE WHITE HOUSE SEDE GOVERNO AMERICANO USA STATI UNITI D'AMERICA

Ieri sera Neil Cavuto, uno dei conduttori della Fox News, ha deciso di interrompere il collegamento mentre andava in onda un intervento di Kayleigh McEnany, portavoce della Casa Bianca, in cui ribadiva le accuse ai democratici di “frode elettorali”. “A meno che non porti dettagli alle sue tesi – ha spiegato il presentatore – non possono continuare a trasmettere questa cose”. Una decisione presa dallo stesso Cavuto, che ha poi aggiunto: “Sta dicendo cose esplosive e voglio assicurarmi che ci siano delle basi concrete”. Un chiaro esempio della divisione all’interno della Fox, storicamente più vicina ai repubblicani, sul rifiuto di Donald Trump nell’accettare l’esito del voto. Fox News è stata anche una delle prime reti ad assegnare la vittoria di Joe Biden in Arizona.

Leggi anche: Elezioni Usa 2020, via libera del dipartimento di Giustizia sulle presunte irregolarità del voto. Procuratore si dimette

Mario Bonito