Home SPETTACOLO MUSICA Juice Wrld, chi era il rapper morto a soli 21 anni

Juice Wrld, chi era il rapper morto a soli 21 anni

Ultimo aggiornamento 12:25
attends the 2018 MTV Video Music Awards at Radio City Music Hall on August 20, 2018 in New York City.

Giovanissimo ma già conosciuto a livello mondiale: Juice Wrld era l’astro nascente del rap americano, capace di classificarsi al numero 2 della Billboard Hot 100 con il debutto ‘Lucid Dreams”. Wrld è morto nella giornata di ieri dopo essere atterrato all’aeroporto di Chicago per motivi naturali.

Alcuni testimoni lo hanno infatti visto sanguinare dalla bocca colpito da convulsioni. Ancora da accertare i motivi del decesso, ma i primi accertamenti fanno pensare ad un attacco epilettico. Il rapper, al secolo Jarad Anthony higgins, è stato immediatamente soccorso dai paramedici e trasportato in ospedale, dove non hanno però potuto fare nulla per salvarlo.

Chi era Juice Wrld

Juice Wrld è nato e cresciuto a Chicago nel 1998, coltivando da sempre la passione per la musica. Ha iniziato su Soundcloud nel 2015 prima di arrivare al clamoroso successo datato 2018. Quest’anno è uscito il suo secondo album che lo aveva consacrato come uno dei rapper emergenti più importanti in America.

A seguito del decesso l’etichetta la Interscope Records lo ha ricordato così: “In un periodo di tempo molto breve, Juice ha avuto un impatto molto profondo sul mondo. Era un’anima gentile, la cui creatività non aveva limiti, un uomo eccezionale e un artista che amava i suoi fan. Perdere una persona così è stato devastante. I nostri pensieri vanno alla famiglia e agli amici di Juice, ai membri della sua etichetta Grade A e ai suoi milioni di fan in tutto il mondo”.