Home SPETTACOLO MUSICA La moglie di Gianni Nazzaro ruba in autogrill

La moglie di Gianni Nazzaro ruba in autogrill

Una di quelle notizie che francamente lasciano interdetti. E’ vero che l’occasione – per alcuni – fa l’uomo ladro (anche se in questo caso parliamo di una donna), ma aspettarsi che a compiere tale gesto sia una persona tutto sommato conosciuta è ancora più incredibile.
La protagonista è la moglie del noto cantante (specie nei settanta, quando vinse anche un Sanremo con Peppino Di Capri) Gianni Nazzaro, rea di aver rubato hoverboard all’interno di un autogrill dell’A1, ‘La Macchia Ovest‘, sito nei pressi di Anagni. La signora Nada Ovcina, come hanno poi rivelato le immagini girate dalla videosorveglianza dell’area di servizio autostradale, dopo aver opportunamente rimosso il dispositivo anti-taccheggio, sarebbe uscita all’esterno dove l’attendeva un’auto.

Il precedente anni prima a Napoli

Lo stesso giorno, si è poi saputo, la donna era in viaggio verso Bari, dove il marito – del quale lei è la manager – era attesa per un concerto. Fatto che denota anche una fonte di ‘guadagno’ e che rende quindi ancora più inspiegabile l’assurdo ‘bisogno’ di rubare.
Ma la donna, 77 anni, è purtroppo recidiva: qualche anno fa infatti fu ‘pizzicata’ a Napoli mentre usciva da una boutique con alcuni abiti griffati nascosti nella borsa. A rendere poi ulteriormente ‘antipatico’ l’accaduto, il fatto che a bordo dell’auto diretta al sud,a bordo c’era anche il figlio della coppia.
Accertata quindi l’identità della ‘ladra’, gli agenti si sono poi presentati nella casa dell’artista, dove hanno rinvenuto l’hoverboard trafugato nella stazione di servizio laziale lo scorso 3 maggio.
Recentemente i due sono stati ospiti di un noto programma Rai, dove hanno hanno ripercorso la storia del loro lungo e tormentato amore: lui dopo 8 anni di matrimonio l’aveva lasciata – in un mare di ‘turbolenze’ – per un’avvenente modella francese. Poi un disastroso e drammatico incidente mortale (al quale seguì una lenta e difficile riabilitazione), riavvicinò il cantante alla donna, che lo ‘raccolse’ a casa.
La donna è ora agli arresti domiciliari…
Max