Natale: arte, show e cinema in tutta Roma

    Ultimo aggiornamento 00:00

    E’ un Natale imperdibile nella Capitale: arte, show e cinema in tutta Roma in un carnet di appuntamenti suggestivi e rari.

    Non solo musei o spettacoli ma anche tanto cinema a Roma. E’ un Natale variegato quello romano e il cinema rientra perfettamente nella carrellata di appuntamenti nei giorni clou di festa.
    Alla Casa del Cinema di Villa Borghese è in corso fino al 10 gennaio 2019 Aspettando Via col vento…Vivien Leigh. La mostra, dedicata a una delle attrici più famose della storia del cinema, curata da Giulio D’Ascenzo e Elisabetta Centore, racconta la carriera teatrale e cinematografica di Vivien Leigh attraverso foto, locandine, fotobuste, manifesti, brochure, libri e riviste. Un’ampia sezione di questa esposizione sarà dedicata a Via col vento che nel 2019 compirà 80 anni!

    Alla Casa della Memoria e della Storia, venerdì 21 dicembre si possono visitare le installazioni di Fabrizio DusiDON’T KILL 1938. La mostra, a ingresso libero, evoca il drammatico tema delle leggi razziali, emanate dal regime fascista nel 1938.

    Per i possessori della MIC card è gratuito l’accesso ai Musei Civici e ai siti archeologici e artistici della Sovrintendenza Capitolina. Sono inoltre gratuite le visite e le attività didattiche che rientrano nel biglietto d’ingresso al museo. Ricordiamo che la MIC può essere acquistata da chi vive o studia a Roma al costo di 5 euro e permette l’ingresso illimitato per 12 mesi nel Sistema dei Musei in Comune. Per info:www.museiincomuneroma.it

    Le proposte del Teatro di Roma nel week end danno appuntamento al Teatro Argentina con il capolavoro eduardiano Questi Fantasmi!, nell’allestimento di Marco Tullio Giordana, portato in scena dalla Compagnia di Luca De Filippo, con a capo Carolina Rosi, nel segno dell’immenso patrimonio culturale di una delle più antiche famiglie della tradizione italiana che ha fatto la storia del teatro del Novecento. Sempre all’Argentina prosegueSussi e Biribissi di Collodi Nipote. Un classico per bambini da riscoprire, con la regia di Giacomo Bisordi. Scritto nel 1902, è il racconto delle peripezie di una coppia di giovani amici e di un curioso quanto saccente Gatto parlante. Al Teatro India in scena Studio da Le Baccanti: Emma Dante affronta Euripide nel suo stile fisico, sfacciato, possente, confrontandosi con uno dei testi più sanguinari dell’antica tragedia greca. Al Teatro TorloniaMassimo Di Michele porta in scena Felicità…Tà…Tà, un concentrato imprevedibile e dissacrante di comicità: un varietà come quelli di una volta, una cornucopia di atti unici, irriverenti e surreali attinti dallo straordinario e multiforme repertorio di Achille Campanile, dalla sua unica ed eccellente capacità di scrittura fondata su una irripetibile e originale vis ironica.