Home CRONACA Roma, sciopero Usb: trasporto pubblico fermo per quattro ore

Roma, sciopero Usb: trasporto pubblico fermo per quattro ore

AUTOBUS ROMA

Questa mattina per quattro ore, dalle 8.30 alle 12.30, l’Unione sindacale di base ha indetto uno sciopero nazionale che ha interessato anche il trasporto pubblico locale. Nella Capitale la mobilitazione ha riguardato Atac, Cotral e Roma Tpl: l’intera rete dei trasporti cittadini.

Lo sciopero ha creato disagi soprattutto nell’ora di punta della mattina con cittadini in attesa alle fermate degli autobus e alle stazioni delle metropolitane, anche se sono stati tanti i lavoratori che non hanno aderito e gli autobus per le strade della città.

La mobilitazione generale è stata organizzata per “ridiscutere e ristrutturare l’intero sistema del Trasporto Pubblico e quello dei servizi essenziali tutti”. Un settore in cui la crisi sanitaria “ha portato alla luce tutte le fragilità di un sistema deturpato dalle privatizzazioni che hanno permesso di assoggettare le funzioni del settore pubblico al conseguimento del profitto di pochi”, si legge sul comunicato del sindacato, i cui attivisti si sono dati appuntamento alle 9.30 in Campidoglio. Tra le motivazioni “la tutela della salute, la sicurezza di lavoratori e cittadini, i provvedimenti di prevenzione e i ritardi della cassa integrazione”.

Mario Bonito