Home SPETTACOLO TV Sanremo, parla Ibrahimovic: “Il mio compenso andrà in beneficenza. Qui per battere...

Sanremo, parla Ibrahimovic: “Il mio compenso andrà in beneficenza. Qui per battere record di ascolti”

Non gli basta il calcio, Zlatan vuole battere tutti i record. Anche a Sanremo: “Amadeus mi ha chiamato per spaccare ogni record. E io mi presento qui, ci divertiamo”. Ha detto l’attaccante del Milan in conferenza stampa. Ci divertiamo è la parola chiave, anche perché l’attaccante darà il compenso in beneficenza: “I soldi non sono importanti, le cose si fanno perché le vuoi fare. Vengo qui con il cuore per fare vedere che sono riconoscente con l’Italia”.

L’infortunio rimediato con la Roma non cambierà i suoi piani a Sanremo, dove sosterrà un attento piano di ripresa: “Il programma è sempre uguale, sono stato sfortunato ad avere una piccola lesione, ma non cambia niente per il programma del Festival. Movimenti? Posso fare tutto, non c’è problema, dipende da Amadeus”.

Sula festival possibile distrazione dal campionato: “Non ci penso, chi mi conosce sa che sono un professionista. Gli altri mi devono vedere come un esempio, quando gioco a calcio sono molto concentrato. Il mio obiettivo è aiutare il Milan, vengo qui per restituire all’Italia ciò che mi ha dato, non solo nel calcio. E’ arrivata questa opportunità, ho chiesto cosa fosse il Festival e mi hanno detto che è la cosa più grande in Italia”.

Zlatan chiude sul messaggio che vuole portare al festival: “Sto facendo di tutto per mandare il messaggio che tutto è possibile, non solo nel calcio. Sto lavorando per essere un esempio, ma cerco di essere me stesso. Poi sbagliamo, è normale, ma si impara. Questa è la mia filosofia”.