Home SPORT CALCIO Serie A, Spadafora: “Stop al campionato? Non ci sono ancora le condizioni”

Serie A, Spadafora: “Stop al campionato? Non ci sono ancora le condizioni”

Ultimo aggiornamento 16:05
VINCENZO SPADAFORA MINISTRO DELLO SPORT

Il caso Genoa ha scosso il mondo del calcio, che ora si trova al primo bivio dell’era post-Covid. I 14 positivi riscontrati all’interno del club rossoblù stanno spingendo la Lega al rinvio della gara in programma sabato tra Genoa e Torino. Una scelta quasi scontata che rischia però di allargarsi nel caso in cui altri casi venissero registrati tra le fila del Napoli.

La squadra di Gattuso è stata infatti l’ultimo avversario del Genoa in campionato, che verosimilmente ha giocato con diversi contagiati in campo, entrati a stretto contatto con gli avversari. In queste ore il club azzurro si sta sottoponendo ai tamponi che potrebbero escludere il contagio o, in caso di riscontri postivi, peggiorare la situazione.

Il Napoli è impegnato sabato contro la Juve, in caso di esiti positivi al tampone la partita potrebbe essere rinviata: a quel punto sarebbe a rischio l’intera giornata di Serie, che potrebbe allungare lo stop di una settimana seguita dalla sosta per le Nazionali. Tra stasera e domani è in programma un vertice in Lega per definire le contromisure da utilizzare nel prossimo futuro, a partire dalla terza giornata.

Intanto il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha allontanato l’ipotesi della sospensione del campionato: “Mi preoccupa tanto la situazione. Sentirò Gravina e Dal Pino. Campionato a rischio interruzione? No, non credo che siamo ancora in queste condizioni. Sicuramente la situazione è ricomponibile. Dobbiamo trovare un punto di contatto nell’interesse di tutto lo sport”.