Home ATTUALITÀ ULTIME NOTIZIE Testaccio, dipendente di un supermercato arrestato per tentato stupro

    Testaccio, dipendente di un supermercato arrestato per tentato stupro

    Ultimo aggiornamento 15:22
    AUTO POLIZIA DI STATO IN PIAZZA DUOMO FASE3 FASE 3 FASE TRE TURISTI TURISMO PERSONE MASCHERINA MASCHERINE

    Erano giorni che provava un approccio, alla fine ha provato ad averla con la forza. Un dipendente di un supermercato di Testaccio, a Roma, è stato arrestato nella giornata di ieri dopo aver provato a violentare una giovane di 19 anni, lo riporta Repubblica. La ragazza era andata a fare la spesa, l’uomo, di 50 anni, l’ha aspettata e l’ha seguita.

    L’ha portata con sé in un luogo lontano da occhi indiscreti. Lì ha provato a costringerla ad un rapporto orale. La ragazza è riuscita a divincolarsi con difficoltà ed ha chiesto aiuto ai passanti poco lontani. Immediato l’intervento di due volanti di polizia che hanno assistito la giovane ancora scossa dalla violenza.

    L’uomo era tornato a lavorare nel supermercato quando è stato fermato ed arrestato. E’ stato poi trasportato a Regina Coeli e ora è accusato di tentata violenza sessuale. Da giorni il dipendente del supermercato tentava di approcciare la giovane, poi ha deciso di abusare di lei come testimonia ancora Repubblica. La 19enne è stata successivamente portato all’ospedale San Camillo, dopo ha sporto denuncia in compagnia della madre.