Home SPORT CALCIO Torino-Lazio rinviata? Le parole di Tare

Torino-Lazio rinviata? Le parole di Tare

Ultimo aggiornamento 12:37

La Lazio prende di petto anche l’emergenza e porta a casa un punto prezioso dal Belgio. È ancora lì, in vetta al girone di Champions League con 4 punti, a pari merito col Bruges, squadra che ha provato a rubarle lo scettro di prima della classe. I biancocelesti si sono presentati in campo con 10 assenze, 4 delle quali dovute a casi dubbi relativi agli ultimi tamponi effettuati. 

Così li ha definiti il medico sociale biancoceleste, che non ha parlato apertamente di positività al Covid, così come nessuno dei calciatori interessati. Anche se il problema è ormai sotto gli occhi di tutti. Luis Alberto, Immobile, Lazzari e Djavan Anderson sono rimasti a Roma, solo Andreas Pereira è volato in Belgio dopo l’ultimo test che aveva certificato la falsa positività precedentemente riscontrata. 

Nonostante gli uomini contati Inzaghi è riuscito a tenere testa al Bruges: la Lazio è andata prima in vantaggio con Correa, poi un’ingenuità difensiva di Patric ha permesso ai belgi di tornare in pista. È un pareggio che sa di vittoria per come è arrivato e per quello che rappresenta. L’emergenza però è ancora viva, lo sa bene anche il direttore sportivo Igli Tare, che a fine partita ha aperto alla possibilità di un rinvio della gara con il Torino in programma domenica: “Chiedere il rinvio? Il pensiero ci passa, ma dobbiamo aspettare tutte le verifiche dei tamponi e venerdì tireremo le somme su tutta questa situazione”, ha confermato il ds.