Home SPETTACOLO TV Adriano riparte da Conti, Bonolis e Ligabue

Adriano riparte da Conti, Bonolis e Ligabue

Ultimo aggiornamento 16:40

Come ci ha ormai abituato ‘da decenni’, ogni sua sortita live o ‘catodica’ è puntualmente preceduta da un battage promozionale da far invidia alle più quotate star internazionali. Questo perché Adriano Celentano, che piaccia o meno, ‘è’ una star internazionale.
Il problema semmai è la sua forte personalità che speso eccede, andando di volta in volta a saggiare il livello di amore e pazienza dei suoi numerosissimi fans: passino infatti – ma non troppo – i suoi mitici silenzi in diretta, così come i ‘pistolotti’ morali o un ambientalismo a tratti banale, ma ora ‘l’autocelebrazione’ in cartoon (grazie alle splendide tavole di Luciano Manara), dove il ‘nostro’ – 40 anni di meno – si destreggia in improbabili avventure d’azione, affiancato da giovanissime e succinte ragazze, proprio no. Tanto è che la scorsa edizione, vista la malparata a decine, tra i volti noti dello spettacolo, hanno fatto a gara per non comparire nel suo programma, in caduta libera. Perché tutto questo? Perché Adriano è prima di tutto un cantante e quindi nessuno pretende o si aspetta altro da lui che cantare.
Ed ora, proprio per ‘riparare’ il disastro della precedente edizione, ‘Adrian’ segna un’inversione di marcia, con uno show molto più musicale. Così già per la prima, fra due settimane, a ‘fare audience’ dovrebbe intervenire l’inedita coppia Carlo Conti-Paolo Bonolis e, sembrebbe, anche Luciano Ligabue (per la verità anch’egli in calo di gradimento).
Dunque mai più assenze o ‘predicozze’, Celentano aprirà con i suoi ospiti, canterà, e poi seguirà il cartoon. Staremo a vedere…
Max